Pubblicità

Ricerca USA: lo stress emotivo fa male al cuore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 427 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Londra - Che uno stress fisico acuto, come un trauma o un intervento chirurgico possa stimolare l'insorgenza di effetti cardiovascolari non e' certo una novita': ora, pero', anche gli stress emotivi vengono sempre piu' riconosciuti come fattori di rischio per questi tipo di eventi.

Per fare il punto sulla situazione, Daniel Brotman e colleghi, del Johns Hopkins Hospital di Baltimora, hanno analizzato tutta la letteratura scientifica sul tema pubblicata tra il 1990 e il 2006. ''Dalla nostra analisi emerge con chiarezza che uno stress emotivo forte puo' avere conseguenze negative sul sistema cardiovascolare'', spiega Brotman dalle pagine della rivista Lancet. Gli esempi in effetti non mancano: subito dopo il terremoto di Los Angeles del 1994, il numero di persone dell'area colpite da arresto cardiaco anche senza essere state non ferite e' risultato cinque volte superiore alla norma. Anche stress di tipo cronico, tuttavia, possono avere effetti deleteri; si sa, per esempio, che nel mese successivo al decesso di un coniuge, la mortalita' per tutte le cause e in particolare per eventi cardiovascolari cresce.

Tratto da "Cybermed.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

UNA chiacchierata per fare chi…

Ylenia Calabrese, 25 anni Salve,Nei miei 25anni ne ho passate di ogni.. ansia, depressione, attacchi di panico , disturbi alimentari ecc. ...

Sono cuckold [16058017191]

anto, 32 anni Salve, mi chiamo Antonio ho 32 anni e sono sposato da 4; io e mia moglie già da quando eravamo fidanzati praticavamo spiagge nudiste, dal pr...

Non riesco mai a partire [1605…

roberto, 61 anni Un sogno ricorrente. Lo visualizzo almeno una volta al mese da ormai cinque o sei anni. ...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

News Letters

0
condivisioni