Pubblicità

Ricerca USA: lo stress emotivo fa male al cuore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 299 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Londra - Che uno stress fisico acuto, come un trauma o un intervento chirurgico possa stimolare l'insorgenza di effetti cardiovascolari non e' certo una novita': ora, pero', anche gli stress emotivi vengono sempre piu' riconosciuti come fattori di rischio per questi tipo di eventi.

Per fare il punto sulla situazione, Daniel Brotman e colleghi, del Johns Hopkins Hospital di Baltimora, hanno analizzato tutta la letteratura scientifica sul tema pubblicata tra il 1990 e il 2006. ''Dalla nostra analisi emerge con chiarezza che uno stress emotivo forte puo' avere conseguenze negative sul sistema cardiovascolare'', spiega Brotman dalle pagine della rivista Lancet. Gli esempi in effetti non mancano: subito dopo il terremoto di Los Angeles del 1994, il numero di persone dell'area colpite da arresto cardiaco anche senza essere state non ferite e' risultato cinque volte superiore alla norma. Anche stress di tipo cronico, tuttavia, possono avere effetti deleteri; si sa, per esempio, che nel mese successivo al decesso di un coniuge, la mortalita' per tutte le cause e in particolare per eventi cardiovascolari cresce.

Tratto da "Cybermed.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

News Letters

0
condivisioni