Pubblicità

Riflessivi o impulsivi? Scoperta l'area del self-control

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 480 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Impulsivi o riflessivi? Agire d’istinto o trattenersi non è solo questione di carattere, ma anche di cervello. Parola degli autori di uno studio pubblicato sul “Journal of Neuroscience”, che hanno scoperto l’area cerebrale del self-control.

Grazie a indagini di risonanza magnetica funzionale su 15 persone, il coordinatore Marcel Brass del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences (Germania) e della Ghent University (Belgio), e il collega Patrick Haggard dell’University College di Londra (Gb), hanno infatti individuato la zona dell’autocontrollo in una parte della corteccia cerebrale localizzata direttamente sopra gli occhi. In sintesi, gli scienziati hanno analizzato l’attività del cervello dei partecipanti all’esperimento, chiamati a premere un pulsante su una tastiera. In alcuni casi i volontari dovevano pigiare il tasto d’istinto, mentre in altri casi dovevano fermarsi un attimo prima di schiacciarlo. In questo modo gli esperti hanno potuto osservare le differenze tra l’attività cerebrale di chi compiva un’azione e di chi la pensava, ma poi decideva di non compierla. Risultato: nel gruppo degli “impulsivi”, rispetto al gruppo dei “trattenuti”, si accendeva un’area nella corteccia fronto-mediana centrale del cervello (dFMC).

Tratto da "Lastampa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi sento triste e depresso [16…

ANONIMo, 14 anni   Buongiorno, sono un ragazzo di 14 anni e sto vivendo un periodo buio nella mia vita; il motivo è soprattutto l'impatto che ha av...

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Autoaccusa

Si definisce auotaccusa l'accusa che una persona fa, spontaneamente, di una propria colpa, anche inesistente. E' l'attribuzione di una colpa commessa da altr...

Affetto

L'affetto (dal latino "adfectus", da "adficere", cioè "ad" e "facere", che significano "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità, che lega u...

News Letters

0
condivisioni