Pubblicità

Riflessivi o impulsivi? Scoperta l'area del self-control

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 541 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Impulsivi o riflessivi? Agire d’istinto o trattenersi non è solo questione di carattere, ma anche di cervello. Parola degli autori di uno studio pubblicato sul “Journal of Neuroscience”, che hanno scoperto l’area cerebrale del self-control.

Grazie a indagini di risonanza magnetica funzionale su 15 persone, il coordinatore Marcel Brass del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences (Germania) e della Ghent University (Belgio), e il collega Patrick Haggard dell’University College di Londra (Gb), hanno infatti individuato la zona dell’autocontrollo in una parte della corteccia cerebrale localizzata direttamente sopra gli occhi. In sintesi, gli scienziati hanno analizzato l’attività del cervello dei partecipanti all’esperimento, chiamati a premere un pulsante su una tastiera. In alcuni casi i volontari dovevano pigiare il tasto d’istinto, mentre in altri casi dovevano fermarsi un attimo prima di schiacciarlo. In questo modo gli esperti hanno potuto osservare le differenze tra l’attività cerebrale di chi compiva un’azione e di chi la pensava, ma poi decideva di non compierla. Risultato: nel gruppo degli “impulsivi”, rispetto al gruppo dei “trattenuti”, si accendeva un’area nella corteccia fronto-mediana centrale del cervello (dFMC).

Tratto da "Lastampa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti. Nel modello operativo del mondo...

Dacrifilia

È una pratica sessuale, fa parte delle parafilie, e consiste nel provare piacere sessuale nel vedere un soggetto piangere.  L'attrazione sessuale scatur...

News Letters

0
condivisioni