Pubblicità

Rischio e senso di controllo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 974 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il sentimento di controllo è la chiave per determinare il comportamento delle persone in situazioni di rischio e per stabilire se esse affronteranno o meno una certa situazione che presenta incognite e difficoltà sulla sua riuscita.

Il dr.Adam Goodie, docente di psicologia all’Università della Georgia (Usa), ha presentato i risultati del suo studio su questo argomento al meeting annuale della Society for Judgement and Decision Making ad Orlando. “Le persone tendono ad assumere rischi anche considerevoli intraprendendo determinate scelte e decisioni - dice il dr. Goodie - quando pensano di conoscere la situazione in cui potrebbero trovarsi; queste aspettative però sono spesso soltanto costruzioni ed ipotesi formulate per attenuare il senso di preoccupazione che tali situazioni producono e pertanto i tali casi si assumono rischi eccessivi basandosi su valutazioni errate o sul desiderio di essere rassicurati circa l’evento in questione..”. Lo studio di Goodie mostra in effetti come le persone tendano ad essere spesso troppo fiduciose rispetto alle proprie aspettative ed a ciò che pensano potrebbe verificarsi, sottovalutando così il reale potenziale di rischio connesso a certe determinate situazioni; affidarsi alle proprie cognizioni e convinzioni rispetto ad una determinata situazione determinerebbe quindi un maggior senso di controllo emotivo e quindi una maggiore tendenza all’azione.

Nella ricerca in questione infatti, strutturata sulla base di un meccanismo di scommesse con ricompense, si rileva come l’assunzione di rischio in una certa situazione che implica una decisione da parte del soggetto sia subordinata alla fiducia che questi prova rispetto alle scelte effettuate sulla base di sue ipotesi in proposito.

“Quando le persone sono chiamate a decidere circa una situazione sconosciuta l’elemento su cui esse si basano per poter affrontare il compito è appunto il senso di fiducia ed il controllo percepito rispetto a quella data situazione, anche se stabilito in base ad ipotesi soggettive e non rispondenti alla realtà dei fatti”.

Per spiegare come le aspettative giochino un ruolo principale in questo tipo di situazioni, Goodie ha fatto riferimento anche alla recente paura dei viaggi in aereo determinata dai tragici eventi dell’attacco terroristico alle torri di New York..:”La gente è spaventata dall’idea di viaggiare in aereo, ma non lo è altrettanto rispetto al viaggio con altri mezzi, come per esempio l’auto, nonostante il viaggio in aereo sia statisticamente quello più sicuro rispetto a tutti gli altri..In realtà, è proprio il sentimento di fiducia conseguente al fatto di poter “controllare” la propria auto guidandola di persona che contribuisce a determinare questa preferenza e quindi a scegliere l’auto piuttosto che l’aereo..”.

(tratto da:”Risk Taking Strongly Influenced by Sense of Control” - Cosmiverse.com – 2001 )

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

News Letters

0
condivisioni