Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rise and Fall of Syphilis Said Normal

on . Postato in News di psicologia | Letto 135 volte

A recent rise in syphilis rates in the United States is probably due to natural cycles rather than an increase in unsafe sex or other behaviors, according to a new study.

The finding is encouraging to public health authorities who have worried that increasing syphilis infection, especially among gay and bisexual men, is a sign that people at high risk for HIV have grown complacent about practicing safe sex.

Syphilis has been on the rise in the United States since 2000, when the incidence of the disease was at its lowest in six decades. In 2003, the most recent year for which data are available, 7,177 cases were reported, compared with 5,979 in 2000.

"One would expect for the next few years for syphilis incidence to continue to rise," said Nicholas C. Grassly, one of the study's authors.

Similar jumps in syphilis incidence have been observed in the past. When syphilis rates peaked in the early 1970s, some researchers blamed the sexual revolution; when infections rose again a decade later, they were attributed to the spread of crack cocaine.

Grassly and his colleagues argue in this week's issue of the journal Nature that syphilis infection follows a natural cycle that peaks at eight- to 11-year intervals. Though sexual behavior certainly influences the overall number of people infected, the researchers concluded, those regular ups and downs are an intrinsic property of the disease itself.

The researchers discovered the oscillating pattern by examining syphilis infection trends in 68 U.S. cities over the past 50 years. But when they looked at the pattern of gonorrhea infection over the same period, the pattern was absent. Gonorrhea rates tended to rise over the second half of the 20th century, then fell gradually beginning around 1980.

Because the diseases spread the same way, if changes in sexual behavior had caused the oscillating pattern in syphilis they should have created a similar pattern in gonorrhea. Yet gonorrhea rates show a steady rise from the 1950s through the 1970s, followed by a steady fall.

Tratto da APA ONLINE - prosegui nell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un d...

News Letters