Pubblicità

Salute: sondaggio, per 5 italiani su 10 gioco d'azzardo via di fuga da povertà

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 498 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Roma, 27 lug. (Adnkronos Salute) - "Cinque italiani su dieci considerano il gioco d'azzardo una concreta opportunità per uscire dalla povertà. Ma è solo un'illusione. A rischio è la loro salute mentale. Controllate dunque parenti e amici che giocano d'azzardo online e non solo. Il gioco distrugge i singoli e intere famiglie". A lanciare l'allarme è Paola Vinciguerra, psicologa, psicoterapeuta, presidente dell'Eurodap, Associazione europea disturbi da attacchi di panico, che commenta così i dati emersi da un sondaggio dell'Associazione.

 

 

L'Eurodap ha diffuso nei giorni scorsi, attraverso il sito www.eurodap.it, un sondaggio per studiare l'orientamento delle persone rispetto al gioco d'azzardo, in questo momento particolare di crisi economica. Sono state 300 le persone, tra i 18 e i 65 anni, che hanno risposto in pochi giorni alle domande proposte.
"Ciò che emerge - spiega la Vinciguerra - è che la gente comune considera il gioco d'azzardo una via concreta attraverso la quale risolvere la povertà. Ricorrono all'illusione delle vincita, ma così rischiano di sviluppare una dipendenza e mettere in atto comportamenti ossessivo-compulsivi. In pochi percepiscono il gioco d'azzardo come pericoloso.

 

Tratto da: "yahoo.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 


 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. ...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters

0
condivisioni