Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Schizofrenia: il nome è adeguato o andrebbe modificato?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 195 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il termine schizofrenia dovrebbe essere abolito perché generico, perché non definisce con esattezza un disturbo che è complesso e perché stigmatizza la persona a cui viene diagnosticata fino a rovinargli la vita. Questa fu la richiesta di Richard Bentall, docente alla School of Psychological Sciences alla Manchester University, in occasione della giornata mondiale della malattia mentale dello scorso ottobre.

Il sasso lanciato da Bentall è stato raccolto dalla comunità scientifica internazionale la quale già da tempo discute sulla opportunità di trovare un termine più appropriato ad un insieme di manifestazioni cliniche e di comportamenti che indicano una grave compromissione dell’identità della persona, del rapporto con la realtà, della struttura dei suoi pensieri e delle sue emozioni. Ma è davvero solo un problema di semantica? Sulla questione è in corso un dibattito aperto sulle pagine del British Medical Journal.

Come è cambiata al schizofrenia. Nell’ultimo secolo la comprensione di questo disturbo è cresciuta grazie anche alle maggiori conoscenze circa il funzionamento del cervello. Se agli inizi del secolo gli schizofrenici erano considerati genericamente degli "alienati", oggi è opinione condivisa dalla maggior parte degli esperti che la schizofrenia sia dovuta a un insieme di cause che, interagendo tra loro,

Tratto da "Yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

News Letters

0
condivisioni