Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Scoperto il gene della sensibilità al dolore

on . Postato in News di psicologia | Letto 233 volte

sensibilità al doloreUna mutazione a carico di entrambe le copie del gene PRDM12 è all'origine di una rara condizione ereditaria che rende insensibili al dolore. Lo ha scoperto un nuovo studio su 11 famiglie affette da questo disturbo, dimostrando che il gene è espresso in modo specifico nei nocicettori, le terminazioni dei neuroni sensoriali che permettono la trasmissione degli stimoli dolorosi, e che negli embrioni di rana orchestra lo sviluppo di tutto il sistema dei neuroni sensoriali.

La percezione del dolore è fondamentale per tutti gli animali e si è evoluta come meccanismo di allerta dell'organismo per evitare danni ai tessuti e condizioni ambientali pericolose. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista “Nature Genetics” da un ampia collaborazione di ricerca coordinata da Geoffrey Woods dell'Università di Cambridge, nel Regno Unito, e Jan Senderek, della Ludwig Maximilians University di Monaco di Baviera, ha identificato un gene, denominato PRDM12, fondamentale affinché i circuiti nervosi di percezione del dolore si sviluppino nel modo corretto.

Gli autori hanno studiato 11 famiglie tra loro non imparentate in cui ricorre una rara condizione ereditaria denominata insensibilità congenita al dolore. Gli individui che ne sono affetti sono totalmente incapaci di avvertire le stimolazioni dolorose, mentre hanno una sensibilità pressoché normale a tutti gli altri stimoli. Le conseguenze per la salute di questa condizione sono gravi: fin da bambini questi soggetti si autoinfliggono involontariamente ferite alla lingua e intorno alla bocca, e si espongono frequentemente a traumi e ferite.

 

Tratto da:lescienze.it- Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

News Letters