Pubblicità

Scoperto l’elisir di lunga vita, per ora nel lievito

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 273 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Invecchiamo perché le cellule umane hanno una durata limitata: possono dividersi solo un certo numero di volte prima di morire. Tuttavia, questo non è un destino ineluttabile per tutte le cellule del nostro corpo, in quanto tale informazione viene riportata a zero quando si formano le cellule riproduttive, motivo per cui i figli di un 20-enne hanno la stessa aspettativa di vita come quelli di un 80-enne. Come avvenga questo “ringiovanimento” nelle cellule umane non è ancora noto, ma i biologi del MIT hanno scoperto un gene che sembra controllare questo processo nel lievito.

 

 

Inoltre, attivando il gene nelle cellule di lievito, esse erano in grado di raddoppiare la loro aspettativa di vita.
Se la durata della vita di una cellula umana fosse controllata in modo simile, potremmo offrire un nuovo approccio al ringiovanimento delle cellule umane o alla creazione di cellule staminali pluripotenti, dice Angelika Amon, professoressa di biologia e autrice principale di un articolo che descrive il suo lavoro sul numero del 24 giugno di Science.

 

Tratto da: "gaianews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni