Pubblicità

Scoperto l’elisir di lunga vita, per ora nel lievito

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 505 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Invecchiamo perché le cellule umane hanno una durata limitata: possono dividersi solo un certo numero di volte prima di morire. Tuttavia, questo non è un destino ineluttabile per tutte le cellule del nostro corpo, in quanto tale informazione viene riportata a zero quando si formano le cellule riproduttive, motivo per cui i figli di un 20-enne hanno la stessa aspettativa di vita come quelli di un 80-enne. Come avvenga questo “ringiovanimento” nelle cellule umane non è ancora noto, ma i biologi del MIT hanno scoperto un gene che sembra controllare questo processo nel lievito.

 

 

Inoltre, attivando il gene nelle cellule di lievito, esse erano in grado di raddoppiare la loro aspettativa di vita.
Se la durata della vita di una cellula umana fosse controllata in modo simile, potremmo offrire un nuovo approccio al ringiovanimento delle cellule umane o alla creazione di cellule staminali pluripotenti, dice Angelika Amon, professoressa di biologia e autrice principale di un articolo che descrive il suo lavoro sul numero del 24 giugno di Science.

 

Tratto da: "gaianews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Richiesta di sessione di terap…

Daniele C., 24 anni     Ciao, sono un ragazzo di 24. Ho dei problemi a gestire rabbia e nervosismo e la cosa ha un effetto negativo su di me e ...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Ginandromorfismo

Condizione, in biologia, per cui in un individuo (ginandromorfo) compaiono alcuni caratteri propri del maschio e altri propri della femmina, per effetto di un m...

Frotteurismo

Il Frotteurismo è una parafilia consistente nell’impulso di toccare e strofinarsi contro persone non consenzienti, al fine di conseguire l’eccitazione e il piac...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni