Pubblicità

Se non dormi....pazienza!

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 352 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Buone notizie per gli inguaribili insonni, quelli delle notti in bianco a contare le pecore, che il giorno dopo devono però restare svegli e attenti. Un recente studio infatti, pubblicato sul 'Journal of Neuroscience' dal team di Nora Volkow, direttore del National Institute on Drug Abuse (Usa), rivela che basta appena una notte senza sonno per aumentare, il giorno dopo, la quantità di dopamina nel cervello umano e aiutarci così a restare svegli.

Dal momento che i farmaci che aumentano la dopamina (come le anfetamine) promuovono la prontezza mentale, questo meccanismo spiega come, dopo una notte in bianco, il cervello ci aiuti a restare all'erta, nonostante la voglia di dormire per recuperare il sonno perduto. Una notte in bianco insomma funziona come una tazzina di caffè per il cervello, attenzione però perché l'aumento di dopamina non è in grado di compensare i deficit cognitivi causati da una forte privazione di sonno.

Tratto da "tgcom.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Coppia e Famiglia (15604028132…

damiano, 46 Ho una dipendenza affettiva verso una donna della mia eta'. ...

Oscillazioni (1558793295819)

Tatiana, 21 E' difficile dire a che campo appartiene il mio problema, penso sia un insieme di causa: sta di fatto che per semplificare posso affermare che ho...

Sto male

Francis, 35 Ho bisogno di parlare con uno psicologo che mi aiuti ad affrontare una separazione difficile..è una situazione molto delicata e ho anche un bam...

Area Professionale

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 19 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.19 (selezione e valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters

0
condivisioni