Pubblicità

Se sei intelligente non dipende dalla grandezza del tuo cervello

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 640 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Analisi condotta su oltre 8000 persone . Più che la massa contano le connessioni cerebrali.news

Chi l’ha detto che più il cervello è grande e più si è intelligenti? Più che la grandezza sembrerebbe l’organizzazione strutturale a determinare la differenza tra un alto e un basso quoziente intellettivo.

Ad affermarlo è uno studio – che ha preso in esame 88 ricerche relative all’argomento- pubblicato dalla rivista Neuroscience and Behavioural Reviews.

Che cosa valutano i test di intelligenza?  

Uno dei metodi più diffusi per valutare le capacità intellettive di una persona sono i test d’intelligenza, veri e propri strumenti per misurare la capacità di una persona di comprendere razionalmente il mondo che ci circonda, la capacità di memoria, di ragionamento e di logica. Per anni si è sempre creduto che all’aumentare del volume cerebrale in relazione al corpo corrispondesse una maggiore intelligenza. Una teoria che sembrerebbe però non trovare solide conferme.

Più grande non significa più efficiente  

Per valutare la presunta relazione gli scienziati dell’Università di Vienna, autori della ricerca, hanno confrontato i risultati ottenuti attraverso i test di intelligenza in relazione alle immagini del cervello registrate con risonanza magnetica.

 

Tratto da La Stampa - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: intelligente massa grandezza del cervello connessioni cerebrali

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

News Letters

0
condivisioni