Pubblicità

Sempre più sul lettino per shoppingmania e rate mutuo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 281 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Donne frustrate e uomini in cerca di se stessi non sono gli unici pazienti che si stendono sul lettino dello psicoanalista. In 113 anni trascorsi dalla nascita della psicoanalisi sono cambiati infatti il tipo di pazienti e i sintomi delle malattie della mente. Le dipendenze, soprattutto quella da shopping, con la corsa all'accessorio all'ultima moda o l'ossessione delle rate da pagare, sono sempre più frequenti e si sono ampliati i bisogni di chi si rivolge alla psicoanalisi.

A essere in crisi sono soprattutto i ceti medi, privi di riferimenti e in cerca di ascolto. A fare il punto sulle trasformazioni della psicoanalisi e le sfide future sono gli analisti dell'Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza e della Scuola lacaniana di psicoanalisi del campo freudiano, che si riuniranno per il XX congresso 'Trasformazioni della psicoanalisi. Cosa cambia e cosa resta', domani e domenica a Milano. "La psicoanalisi è cambiata profondamente - spiega Marco Focchi, presidente della Scuola Lacaniana - non corrisponde più a quell'immagine 'viennese' che molti ancora hanno, non si fa più un percorso lungo, faticoso, che dura anni, con sedute 3-4 volte a settimana".

Tratto da "055news.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

News Letters

0
condivisioni