Pubblicità

Sempre più adolescenti ricevono una diagnosi di depressione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 736 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

La percentuale di giovani, in Finlandia, a cui è stata diagnosticata la depressione, all'interno di servizi specializzati, è in aumento, come ha mostrato uno studio basato su una vasta serie di dati nazionali. Un numero crescente di adolescenti cerca e ottiene aiuto, ma l'aumento del servizio grava sui servizi specializzati.

adolescenti depressione

Lo studio è stato condotto dal Research Centre for Child Psychiatry presso l'University of Turku in Finlandia. La percentuale di persone che hanno ricevuto una diagnosi di depressione all'età di 15 anni è aumentata del 53% tra i ragazzi e del 65% tra le ragazze nate tra il 1994 e il 2000, rispetto ai giovani nati tra il 1987 e il 1993.


Tuttavia secondo l'autrice dello studio, la dott.ssa Svetlana Filatova del Research Centre for Child Psychiatry, i risultati non implicano un aumento della depressione tra gli adolescenti.

"I risultati possono molto probabilmente essere spiegati dal fatto che c'è stato un aumento dell'uso del servizio. Un numero crescente di adolescenti depressi viene aiutato nella fase iniziale,e questo è positivo", afferma Filatova.

Negli ultimi 20 anni c'è stato un aumento dell'uso dei servizi psichiatrici tra gli adolescenti sia in Finlandia che nel mondo.

"L'aumento dell'uso dei servizi può riflettere una migliore identificazione della depressione e un atteggiamento più positivo nei confronti della salute mentale", continua Filatova.

Pubblicità


Esaminando i cambiamenti temporali si identificano le sfide nel settore sanitario.

La conoscenza delle tendenze temporali per la depressione è importante per la prevenzione delle malattie e la pianificazione sanitaria. Tuttavia, finora pochi studi li hanno esaminati per la frequenza e l'incidenza cumulativa della diagnosi di depressione dalla prima infanzia all'età adulta.

Secondo il dottor David Gyllenberg del Research Center for Child Psychiatry, è importante monitorare i cambiamenti nell'incidenza della depressione per affrontare tempestivamente le sfide affrontate dai servizi di salute mentale.

"Il rapido aumento del numero di bambini e adolescenti con diagnosi di depressione rappresenta un peso per i servizi di salute mentale specializzati che devono fornire un trattamento basato sull'evidente aumento di pazienti nella popolazione", sottolinea Gyllenberg.

I dati si basaavano su un campione di 1.240.062 persone di cui 37.682 persone con diagnosi di depressione che avevano conosciuto cure specialistiche almeno una volta nella vita. Al 10% delle donne e al 5% dei maschi che erano stati seguiti fino all'età di 25 anni era stato diagnosticata una depressione.



Fonte:

  • Svetlana Filatova, Subina Upadhyaya, Kim Kronström, Auli Suominen, Roshan Chudal, Terhi Luntamo, Andre Sourander, David Gyllenberg. Time trends in the incidence of diagnosed depression among people aged 5–25 years living in Finland 1995–2012. Nordic Journal of Psychiatry, 2019; 1 DOI: 10.1080/08039488.2019.1652342



Articolo a cura del dottor Andrea di Maio



Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: depressione adolescenti news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata da un'esclusiva attrazione sessuale patologica e specifica verso...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e problemi sociali (1572…

Nadarmozc, 32     Gentili dottori,è da qualche tempo che avverto uno strano fenomeno, di duplice natura.Quando sono fuori casa (Assolutamente la ...

Problema cellulare (1572545674…

Marta 16, 19     Buonasera, chiedo un consiglio per la situazione che sto vivendo con il ragazzo con cui mi sento da vari mesi. Ci siamo scontrat...

senza via di uscita 2 (1572361…

straniero66, 53 Vi ho già scritto in precedenza e ho avuto la vostra risposta “SENZA VIA DI USCITA (1571319488503)”. Continuo a stare male, attualmente io ...

Area Professionale

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 40 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.40 (pubblicità professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo ...

Le parole della Psicologia

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

News Letters

0
condivisioni