Pubblicità

Sempre più adolescenti ricevono una diagnosi di depressione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 954 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

La percentuale di giovani, in Finlandia, a cui è stata diagnosticata la depressione, all'interno di servizi specializzati, è in aumento, come ha mostrato uno studio basato su una vasta serie di dati nazionali. Un numero crescente di adolescenti cerca e ottiene aiuto, ma l'aumento del servizio grava sui servizi specializzati.

adolescenti depressione

Lo studio è stato condotto dal Research Centre for Child Psychiatry presso l'University of Turku in Finlandia. La percentuale di persone che hanno ricevuto una diagnosi di depressione all'età di 15 anni è aumentata del 53% tra i ragazzi e del 65% tra le ragazze nate tra il 1994 e il 2000, rispetto ai giovani nati tra il 1987 e il 1993.


Tuttavia secondo l'autrice dello studio, la dott.ssa Svetlana Filatova del Research Centre for Child Psychiatry, i risultati non implicano un aumento della depressione tra gli adolescenti.

"I risultati possono molto probabilmente essere spiegati dal fatto che c'è stato un aumento dell'uso del servizio. Un numero crescente di adolescenti depressi viene aiutato nella fase iniziale,e questo è positivo", afferma Filatova.

Negli ultimi 20 anni c'è stato un aumento dell'uso dei servizi psichiatrici tra gli adolescenti sia in Finlandia che nel mondo.

"L'aumento dell'uso dei servizi può riflettere una migliore identificazione della depressione e un atteggiamento più positivo nei confronti della salute mentale", continua Filatova.

Pubblicità


Esaminando i cambiamenti temporali si identificano le sfide nel settore sanitario.

La conoscenza delle tendenze temporali per la depressione è importante per la prevenzione delle malattie e la pianificazione sanitaria. Tuttavia, finora pochi studi li hanno esaminati per la frequenza e l'incidenza cumulativa della diagnosi di depressione dalla prima infanzia all'età adulta.

Secondo il dottor David Gyllenberg del Research Center for Child Psychiatry, è importante monitorare i cambiamenti nell'incidenza della depressione per affrontare tempestivamente le sfide affrontate dai servizi di salute mentale.

"Il rapido aumento del numero di bambini e adolescenti con diagnosi di depressione rappresenta un peso per i servizi di salute mentale specializzati che devono fornire un trattamento basato sull'evidente aumento di pazienti nella popolazione", sottolinea Gyllenberg.

I dati si basaavano su un campione di 1.240.062 persone di cui 37.682 persone con diagnosi di depressione che avevano conosciuto cure specialistiche almeno una volta nella vita. Al 10% delle donne e al 5% dei maschi che erano stati seguiti fino all'età di 25 anni era stato diagnosticata una depressione.



Fonte:

  • Svetlana Filatova, Subina Upadhyaya, Kim Kronström, Auli Suominen, Roshan Chudal, Terhi Luntamo, Andre Sourander, David Gyllenberg. Time trends in the incidence of diagnosed depression among people aged 5–25 years living in Finland 1995–2012. Nordic Journal of Psychiatry, 2019; 1 DOI: 10.1080/08039488.2019.1652342



Articolo a cura del dottor Andrea di Maio




Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: depressione adolescenti news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

News Letters

0
condivisioni