Pubblicità

Sicurezza e salute per i lavoratori: ridurre il mal di testa

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 248 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Uno studio portato avanti dai ricercatori del Molinette, l’Azienda ospedaliera universitaria di Torino, un’analisi condotta su circa 1.900 dipendenti del Comune di Torino che attraverso determinati esercizi posturali e di rilassamento sono riusciti ad ottenere ottimi risultati nella lotta a problemi piuttosto diffusi tra i lavoratori degli uffici, sia pubblici che privati. Una riduzione di cefalea, dolori al collo e alle spalle e una conseguente riduzione dell’uso di farmaci, questi i risultati ottenuti dai ricercatori che hanno migliorato la vita e la qualità del lavoro di molti dipendenti comunali.

 

 

La ricerca, pubblicata anche sulla rivista internazionale “Plos One” ha coinvolto un gruppo di dipendenti comunali che per sette mesi si sono attenuti alle indicazioni dei ricercatori, cosi i soggetti coinvolti “hanno ottenuto una notevole riduzione della cefalea, del dolore cervicale, di quello alle spalle, e della quantità di analgesici assunti“, una riduzione del 30% dei fastidi, con un benessere significativo per la vita lavorativa e privata.

 

 

Tratto da: "pmiservizi.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Soffro di depressione (1546116…

jessica, 22     Ciao mi chiamo Jessica e ho 22 anni, è la prima volta che mi rivolgo a qualcuno. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

News Letters

0
condivisioni