Pubblicità

Sindrome di Tourette

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 412 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
La sindrome di Tourette si manifesta come quello specifico quadro clinico in cui convergono sintomi comportamentali ed ossessivi, come per es. comportamenti verbali particolari ,caratterizzati da una compulsione a dire oscenità, tics e stereotipie del viso e del corpo, etc… Solitamente si pensa a questa sindrome come una patologia minore e ristretta ad un esiguo numero di pazienti, ma nuovi studi condotti sull’argomento rilevano invece che i sintomi principali del Tourettismo sono spesso collegati a comuni quadri di personalità ossessivo-compulsiva o in casi di disturbo di iperattività con deficit attentivo e quindi sono più comuni nella popolazione di quanto si potesse supporre.

“I bambini che presentano questi quadri clinici complessi in cui si associano più categorie nosologiche sono più vulnerabili a problemi di apprendimento – dice il dr. Roger Kurlan, direttore della Tourette’s Sindrome Clinic and the Cognitive –Behavioral Neurology Clinic presso l’Università di Rochester (New York). La compresenza di questi molteplici sintomi deve essere rilevata precocemente in modo da consentire ai bambini che ne soffrono di intraprendere quanto prima i trattamenti adeguati e poter così superare o almeno notevolmente attenuare il disagio intenso e le problematiche che tale disturbo comporta…”.

Lo studio del dr.Kurlan è stato diretto a fornire una prima stima dei casi di Tourettismo tra la popolazione scolastica infantile statunitense; i dati ottenuti hanno mostrato che circa il 20% dei ragazzi che frequentano le classi regolari ed il 27% dei ragazzi che frequentano classi “speciali”(in cui il programma educativo è adeguato alle richieste specifiche dei giovani svantaggiati) presentano sintomi che rientrano nei quadri di tipo ossessivo-compulsivo, tics e disturbo iperattivo, mentre circa il 3% soffre specificamente della sindrome di Tourette.

(tratto da:” Tics Provide Clues To Learning Problems” - ABCNews.com – Dec.2001)

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

News Letters

0
condivisioni