Pubblicità

Sindrome di Tourette

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 610 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
La sindrome di Tourette si manifesta come quello specifico quadro clinico in cui convergono sintomi comportamentali ed ossessivi, come per es. comportamenti verbali particolari ,caratterizzati da una compulsione a dire oscenità, tics e stereotipie del viso e del corpo, etc… Solitamente si pensa a questa sindrome come una patologia minore e ristretta ad un esiguo numero di pazienti, ma nuovi studi condotti sull’argomento rilevano invece che i sintomi principali del Tourettismo sono spesso collegati a comuni quadri di personalità ossessivo-compulsiva o in casi di disturbo di iperattività con deficit attentivo e quindi sono più comuni nella popolazione di quanto si potesse supporre.

“I bambini che presentano questi quadri clinici complessi in cui si associano più categorie nosologiche sono più vulnerabili a problemi di apprendimento – dice il dr. Roger Kurlan, direttore della Tourette’s Sindrome Clinic and the Cognitive –Behavioral Neurology Clinic presso l’Università di Rochester (New York). La compresenza di questi molteplici sintomi deve essere rilevata precocemente in modo da consentire ai bambini che ne soffrono di intraprendere quanto prima i trattamenti adeguati e poter così superare o almeno notevolmente attenuare il disagio intenso e le problematiche che tale disturbo comporta…”.

Lo studio del dr.Kurlan è stato diretto a fornire una prima stima dei casi di Tourettismo tra la popolazione scolastica infantile statunitense; i dati ottenuti hanno mostrato che circa il 20% dei ragazzi che frequentano le classi regolari ed il 27% dei ragazzi che frequentano classi “speciali”(in cui il programma educativo è adeguato alle richieste specifiche dei giovani svantaggiati) presentano sintomi che rientrano nei quadri di tipo ossessivo-compulsivo, tics e disturbo iperattivo, mentre circa il 3% soffre specificamente della sindrome di Tourette.

(tratto da:” Tics Provide Clues To Learning Problems” - ABCNews.com – Dec.2001)

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Attacco di panico [16046547539…

NoNickname1, 18 anni Sono in un periodo difficile. ...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

News Letters

0
condivisioni