Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sindrome Down e apprendimento della lingua

on . Postato in News di psicologia | Letto 295 volte

I bambini con sindrome Down affrontano molte problematiche cha vanno dalla salute fisica alle difficoltà di apprendimento, da difficoltà psichiche e affettive a ritardo nello sviluppo del linguaggio; se da un lato gli aspetti legati alle difficoltà di salute vengono sempre più attenuati dai progressi della medicina, rimane in questi casi ancora da fare molto per quanto riguarda gli altri campi di intervento, soprattutto per ciò che concerne lo sviluppo del linguaggio. Smentendo le affermazioni precedenti degli esperti in questo campo secondo cui il processo di apprendimento del linguaggio non va oltre la fase di sviluppo adolescenziale, un gruppo di ricercatori dell’Università di Madison nel Wisconsin (Usa) ha rilevato che i soggetti con sindrome Down possono invece avere benefici e mogliorare il livello delle loro capacità in ambito linguistico anche durante il periodo adolescenziale con l’ausilio di specifici programmi di intervento.

Questa patologia, che comporta diverse disabilità in seguito ad una alterazione del cromosoma 21, è presente in circa 5000 neonati ogni anno negli Stati Uniti; un secolo fa le aspettative di vita per questi bambini erano limitate in media ai dieci anni, mentre gli sviluppi attuali in campo medico ed assistenziale hanno spostato notevolmente questi valori portandoli ad oltre i cinquanta.

Mentre i bambini di solito imparano rapidamente le abilità linguistiche, prima nelle loro famiglie e poi nelle prime classi di scuola, i bambini con sindrome Down presentano tipicamente difficoltà di apprendimento e ritardi marcati nell’acquisizione del linguaggio che risentono comunque di una forte variabilità soggettiva.

“C’è una accentuata variabilità nelle abilità soggettive di questi bambini che non si rileva nei casi di sviluppo normale” – spiega la dott.ssa Robin Chapman, docente di disturbi del linguaggio presso il Madison Waisman Center – “per esempio, l’apprendimento di singole parole e il raggiungimento di un vocabolario corposo può avvenire in questi casi molto più rapidamente che non la capacità di sintassi e grammaticale”.

Contro il parere di precedenti studi sulle capacità di apprendimento di questi bambini e ragazzi, le nuove ricerche mostrano invece che il miglioramento delle abilità linguistiche, sia intermini di comprensione che di espressione, può continuare anche durante l’adolescenza e la giovane età adulta, a condizione che siano offerte adeguati strumenti di supporto per facilitare tali apprendimenti. “Infatti – aggiunge la Chapman – il grado di miglioramento nelle capacità espressive è direttamente proporzionale al livello di comprensione raggiunto, ciò che si traduce quindi anche nella necessità di alimentare con programmi specifici questo secondo aspetto per ottenere risultati migliori nell’espressione linguistica”.

Tratto da: “Study Shows People With Down Syndrome Continue to Learn Language Skills Beyond Adolescence - AScribe Newswire – Oct.16, 2002

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

News Letters