Pubblicità

Sindrome precaria: la generazione sotto i 1000 euro

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 974 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La cosiddetta "sindrome del precario" colpisce oggi milioni di italiani, maschi e femmine.

Sindrome precariaI sintomi? Stress, ansia, insoddisfazione, notti in bianco, attacchi di panico. Ecco come convivere con l'instabilità del lavoro, tra soldi che non arrivano, contratti a progetto, pochissime certezze

C'è Martina, 32 anni, romana, una Laurea in Storia contemporanea, 110 e lode, e un curriculum che conta solo una sequela di stage di pochi mesi ciascuno, tra agenzie di comunicazione e uffici vari, ricoprendo le mansioni più disparate. Dettaglio non da poco: tutte queste esperienze non prevedono mai uno stipendio, al massimo un risarcimento spese, tra i 300 e i 400 euro al mese. "Dovrei dire di no all'ennesima proposta di stage che mi capita, ma la verità è che per quanto cerchi non trovo nient'altro.

È una catena di frustrazione e instabilità, perché immancabilmente il periodo di stage termina e non viene rinnovato. E si riparte...". Simona, 29 anni, architetto paesaggista milanese è a casa da oltre un anno: "non trovo niente. Solo qualche progetto sporadico. E le volte in cui ho detto sì, non ho mai ricevuto pagamento prima di sei, sette mesi. Sono gli stessi clienti a non pagare, ma è insostenibile. Oggi faccio ripetizioni di matematica ai ragazzini del liceo, ma sono costretta a vivere ancora con i miei: non riuscirei a permettermi un affitto a Milano solo con i soldi delle lezioni".

Vengono chiamati "Generazione mille euro", ma la triste verità è che molti ai mille euro di fine mese nemmeno ci arrivano.

 

Tratto da D.Repubblica - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: ansia stress attacchi di panico sindrome precaria insoddisfazione notti in bianco instabilità

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni