Pubblicità

Smettere di fumare? Questione di volontà

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 528 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Smettere di fumare è possibile, anche se difficile. A rendere il compito ancora più arduo, ci si mettono poca forza di volontà e un elevato livello di dipendenza. A renderlo noto un'indagine della fondazione Umberto Veronesi nell'ambito della Campagna No Smoking Be Happy.
Obiettivi dell’indagine, che ha coinvolto mille persone tra i 30 e i 64 anni, fumatori ed ex fumatori, capire i motivi per cui gli italiani non riescono a smettere di fumare e il ruolo delle campagne antifumo. 

Tra le persone che hanno provato ad abbandonare il vizio del fumo, solo il 22,2% ha avuto successo, mentre il 54,5% ha fallito. Il 23,3% degli intervistati che non ha mai provato a smettere di fumare, ha affermato di non aver nessun interesse a farlo (37,3%) oppure che il fumo è un piacere al quale non sa rinunciare (27,9%). Questo risultato è in linea con il fatto che chi prova a smettere ha  poca forza di volontà per perseguire l’obiettivo (58,2%) o ha una dipendenza psico-fisica che non vuole, o riesce, a combattere (22,9%).

 

 

 

 

Tratto da: "sanihelp.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Psicologia professione sanitar…

di Catello Parmentola La Legge 3-2018 ha configurato la Psicologia come professione sanitaria ma la questione ha una complessità culturale ed epistemologica ch...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

News Letters

0
condivisioni