Pubblicità

Sonno: a Firenze si studia chi si sveglia... senza sveglia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 487 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Perche' ci svegliamo un attimo prima della sveglia? E cos'hanno di particolare coloro che si svegliano... senza sveglia? Una risposta che spieghi come funziona l'orologio della mente, la sta cercando l'equipe di Piero Salzarulo della facolta' di Psicologia di Firenze, con una ricerca che ha analizzato comportamenti e abitudini di 1.144 studenti dell'ateneo fiorentino.

I dati preliminari mostrano che l'81% usa regolarmente la sveglia, il 16% lo fa solo in certe occasioni e poco piu' del 3% la sveglia non la usa proprio mai: sono i cosiddetti self-awakeners, gli auto-risveglianti. Non ne hanno bisogno perche' l'orologio naturale che possiedono nella mente e nel corpo 'li sveglia' tutti i giorni alla stessa ora. Non solo: rispetto a chi si sveglia con la sveglia, i self-awakeners escono dal sonno piu' facilmente e si sentono piu' riposati.

Tratto dal "corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

News Letters

0
condivisioni