Pubblicità

Sonno: a Firenze si studia chi si sveglia... senza sveglia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 325 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Perche' ci svegliamo un attimo prima della sveglia? E cos'hanno di particolare coloro che si svegliano... senza sveglia? Una risposta che spieghi come funziona l'orologio della mente, la sta cercando l'equipe di Piero Salzarulo della facolta' di Psicologia di Firenze, con una ricerca che ha analizzato comportamenti e abitudini di 1.144 studenti dell'ateneo fiorentino.

I dati preliminari mostrano che l'81% usa regolarmente la sveglia, il 16% lo fa solo in certe occasioni e poco piu' del 3% la sveglia non la usa proprio mai: sono i cosiddetti self-awakeners, gli auto-risveglianti. Non ne hanno bisogno perche' l'orologio naturale che possiedono nella mente e nel corpo 'li sveglia' tutti i giorni alla stessa ora. Non solo: rispetto a chi si sveglia con la sveglia, i self-awakeners escono dal sonno piu' facilmente e si sentono piu' riposati.

Tratto dal "corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Coppia terapeutica (1556664446…

Giulia, 40     Salve, sono bipolare borderline seguita da oltre 20 anni da psichiatri e psicoterapeuti. Vorrei sottoporre alla vostra attenzion...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

News Letters

0
condivisioni