Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sportivi e doping: dal 3% al 9,7% assume sostanze proibite

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 277 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) arriva l’identikit del consumatore di sostanze proibite, o dopanti: è trentenne, di sesso maschile, residente al Nord.
Il profilo dello sportivo che fa uso di doping emerge dal rapporto della Commissione per la Vigilanza e il Controllo del Doping (CVD) del Ministero della Salute per l’anno 2011 che è stato diffuso nell’ambito del convegno “La tutela della salute nelle attività sportive e la lotta al doping”.

I controlli sull’uso di sostanze dopanti proibite hanno visto il coinvolgimento di 1676 atleti. Di questi, circa il 31%, ossia 52 sportivi, sono risultati positivi. A essere maggiori consumatori di sostanze proibite sono risultati i maschi, mostrando una marcata differenza di genere: infatti la prevalenza di uomini positivi era più del doppio rispetto alla controparte femminile.
Quanto alle sostanze utilizzate, al primo posto figurano i diuretici e gli agenti mascheranti; al secondo posto gli agenti anabolizzanti e gli stimolanti.

Nello specifico, si legge nel comunicato ISS, l’attività di controllo della CVD durante lo scorso anno ha visto il coinvolgimento dei già citati 1676 atleti partecipanti a un totale di 386 eventi sportivi. Di questi, il 71% era rappresentato dal sesso maschile, mentre il 28% da quello femminile. L’età media era di 29 anni.
Tra le discipline sportive quella maggiormente oggetto di controlli è stata il ciclismo: poco meno del 40% di tutti i controlli, infatti, hanno riguardato la Federazione ciclistica. Seguono il calcio, la pallacanestro e il nuoto.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, form...

News Letters

0
condivisioni