Pubblicità

Stalking, il lato oscuro del molestatore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 299 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A volte le donne di una certa età raccontano con una punta di nostalgia storie di corteggiamenti con appostamenti, pedinamenti (di lui) sospiri (di lei), sguardi a distanza (di entrambi). Solo dopo diversi mesi di “osservazione” l’uomo poteva dichiarare esplicitamente il suo interesse alla donna o alla famiglia di lei. Adesso un comportamento simile non potrebbe suscitare altro che ansia e paura.

Il rischio che un pedinamento degeneri in un tentativo di violenza è alto ed aumenta ulteriormente se il molestatore ha qualche familiarità con la vittima. Se è un “ex”, ad esempio, o un corteggiatore respinto. Il fenomeno, nella forma più conclamata, è noto come “stalking, sindrome del molestatore assillante o inseguimento ossessivo”. Il termine inglese “stalking” deriva dal linguaggio venatorio (letteralmente “fare la posta”) ed indica quelle sequenze comportamentali che possono trasformarsi in forme di persecuzione in grado di limitare la libertà di una persona e di violare la sua privacy.

Tratto da "LaStampa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Acalculia

L'acalculia è un deficit di calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale la definì c...

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

News Letters

0
condivisioni