Pubblicità

STANCHEZZA CRONICA, I PAZIENTI SI RACCONTANO

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 317 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In occasione della giornata mondiale sulla Sindrome da stanchezza cronica (Cfs), che si celebra anche quest'anno il prossimo 12 maggio, e' appena stato pubblicato il libro 'Stanchi - vivere con la fatica cronica' di Giada Da Ros, presidente dell'associazione Italiana Cfs, Sindrome da stanchezza cronica onlus, che ha sede presso l'Istituto nazionale dei tumori di Aviano-Pordenone, con la prefazione del professor Umberto Tirelli, direttore Dipartimento di oncologia medica presso lo stesso Istituto, massimo esperto italiano di Cfs in Italia. Lo rende noto il Cfs.

In base ai diversi studi condotti in campo internazionale, si stima che negli Usa "circa 500.000 persone sono affette da una patologia simile alla Sindrome da stanchezza cronica e si puo' calcolare che in Italia vi siano circa 200-300.000 casi". Si tratta spesso di "giovani che si trovano per molti anni in una situazione cosi' grave dal punto di vista fisico, che impedisce loro di continuare a lavorare o a studiare". Il libro e' appunto una raccolta di testimonianze di vite vissute con la Cfs sia in prima persona, dal punto di vista del malato, sia raccontate dai genitori o dai figli che assistono un congiunto malato di Cfs.Storie di vita di malati e familiari che hanno deciso di rompere il muro del silenzio e raccontare la realta' di questa malattia attraverso un linguaggio semplice e accessibile a tutti, affinche' chiunque, possa farsi un'idea di cosa significa "condividere la vita con una patologia che presenta ancora molti lati oscuri, di cui non si conoscono ancora le cause, per la quale non ci sono al momento terapie specifiche".

 

Tratto da: "direnews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

Fissazione

Il termine fissazione può avere significati diversi: Rinforzo di una tendenza o reazione, che porta alla nascita di un ricordo o di una abitudine motoria. F...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

News Letters

0
condivisioni