Pubblicità

Strategie mentali contro il craving

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 690 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Le strategie cognitive che gli esseri umani utilizzano per regolare le proprie emozioni possono determinare alterazioni nelle risposte neurologiche e fisiologiche alle potenziali ricompense. Lo afferma un gruppo di ricercatori della New York University e della Rutgers University diretti da Elizabeth Phelps e Mauricio R. Delgado, che illustrano la scoperta in un articolo pubblicato su "Nature".

Precedenti ricerche avevano mostrato che queste strategie possono modificare le risposte a eventi negativi, ma non avevano affatto spiegato come potessero regolare in modo efficiente le aspettative circa una ricompensa futura o l'esito desiderato. In particolare si era stabilito che l'aspettativa di una ricompensa stimola sensazioni positive e aiuta a riconoscere i segnali ambientali che predicono la ricompensa futura. In questo processo ha un ruolo centrale lo striato.

Tratto da "lescienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

News Letters

0
condivisioni