Pubblicità

Stress da rientro, dagli esperti i consigli per genitori e figli

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 507 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Finite le vacanze si rientra di colpo alla “normalità”. Tuttavia, spesso, questo brusco rientro può essere fonte di stress e causa di svariati sintomi di disagio psicofisico. Una condizione che interessa tutti quanti: grandi e piccini – questi ultimi in attesa dell’inizio dell’anno scolastico.
Di stress da rientro ne soffre almeno 1 italiano su 10, secondo dati Istat. Così accade che non si riesca a riabituarsi facilmente ai ritmi metropolitani.

 

 

Ansia, malumore, noia, incapacità di concentrarsi e irritabilità sono alcuni dei sintomi più frequenti. E se per i genitori non è vita facile, nemmeno per i più piccoli lo è. Per rendere più semplice il ritorno alla routine, adattare l’organismo ai ritmi della città e mantenere i benefici dell’estate il nutrizionista clinico Marcello Ticca e la docente di psicologia dell’educazione Anna Maria Ajello, dal sito merendineitaliane.it, offrono consigli e suggerimenti a tutta la famiglia. Le parole chiave? Gradualità, movimento e gioco, soprattutto per i più piccoli.
Ma ecco i consigli degli esperti.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Test di Rorschach

Test proiettivo che consente di tracciare un profilo di personalità attraverso le risposte verbali che un soggetto fornisce a una serie di stimoli ambigui. &...

News Letters

0
condivisioni