Pubblicità

Stress e depressione, il legame è in una molecola

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 343 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un legame tra capacità di far fronte allo stress e alla depressione è stato trovato grazie a un nuovo studio coordinato da Eric Nestler della Mount Sinai School of Medicine. La ricerca si è focalizzata su un fattore di trascrizione denominato deltaFosB che all'interno dei neuroni stabilisce l'attivazione e il silenziamento di diversi geni, controllando la produzione di proteine che hanno diversi compiti all'interno delle cellule. "Abbiamo scoperto che la stimolazione dell'attività della deltaFosB nel circuito della ricompensa è necessaria e sufficiente per la resilienza e protegge i topi dall'insorgenza di una sindrome simile alla depressione che segue lo stato di stress sociale cronico”, ha spiegato Nestrler, che firma in proposito un articolo sull'ultimo numero della rivista Nature Neuroscience. "Gli antidepressivi possono compensare questa sorta di rinuncia ai rapporti sociali stimolando l'attività della stessa molecola. In particolare, la deltaFosB è particolarmente carente nel cervello di persone che soffrono di depressione. Così l'induzione di questa proteina è un adattamento positivo che ci consente di superare lo stress, perciò la speranza è di poterlo sfruttare dal punto di vista farmacologico”.

Tratto da "le scienze.it"- prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

News Letters

0
condivisioni