Pubblicità

Stress e depressione, nesso genetico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 526 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un team di ricerca americano ha cercato un nesso fra la depressione e lo stress a cui siamo esposti nel mondo moderno. Secondo i medici dell'Università di Yale, che hanno pubblicato i risultati di uno studio su Proceedings of the National Academy of Sciences, lo stress cronico ha come effetto di bloccare l'attività del gene che produce la neuritina, una proteina in grado di svolgere una funzione protettiva per il cervello contro una serie di disordini dell'umore, fra i quali la depressione.
I ricercatori hanno studiato gli effetti di uno stress cronico su un gruppo di ratti da laboratorio, modificando i cicli di sonno e veglia, isolandoli e togliendogli cibo e possibilità di giocare: "questa operazione ha causato una forte diminuzione dell'attività del gene per la neuritina, proteina che gioca un ruolo fondamentale nella plasticità cerebrale e nella risposta alle nuove esperienze e al controllo degli sbalzi d'umore", ha spiegato Ronald Duman, neurobiologo a capo dello studio.

Secondo i dati, gli antidepressivi avrebbero come effetto di ristabilire la salute mentale dei ratti, ma la stessa proprietà è legata al potenziamento dell'attività della neuritina, tanto che Duman ha commentato: "la proteina potrebbe essere utilizzata per la produzione di nuovi farmaci".
Un'analisi del King's College di Londre, della University of Wisconsin e della University of Otago della Nuova Zelanda aveva già stabilito un legame fra una certa condizione genetica, l'esposizione a stress e l'emergere della depressione. In particolare risulta decisivo un tratto di Dna, il gene 5-HTT, che, in una delle sue due versioni, espone i suoi portatori al doppio dei rischi di deprimersi.

Tratto da: "italiasalute.it" Prosegui nella ettura dell'articolo

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famili...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni