Pubblicità

Stress equal for female soldiers

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 276 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Army women in support units exposed to combat don't have higher post-traumatic stress or depression rates than their male counterparts a few months after leaving Iraq, according to a pilot study due Thursday. It's believed to be the first research comparing the mental health of men and women doing violence-prone support jobs — medics, mechanics, drivers — in Iraq, says Army Lt. Col. Carl Castro, chief of military psychiatry at the Walter Reed Army Institute of Research. Castro was slated to report his results to the American Psychological Association meeting in Washington, D.C.

"If the argument is, women can't handle the stresses of combat as well as men, we see no evidence of a sex difference in these units," Castro says. Women can't serve in frontline combat, "but truck drivers in Iraq have the dangerous jobs," he says, and Army women fill about 10% of such support jobs.

Castro gave mental disorder screening tests to a random sample of men and women in these posts — 50 women and 300 men — three months after ending deployment. He says there wasn't a statistical difference between the two sexes: about 6% of men had depression, 8% of women; 11% of the men and 12% of women had PTSD symptoms.

tratto da UsaToday - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

News Letters

0
condivisioni