Pubblicità

Stress psicologico e obesità: un nuovo collegamento biologico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1125 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I ricercatori hanno scoperto un collegamento tra i percorsi delle microRNA e quelli di regolazione in condizioni sia metaboliche che ansia-correlate. In particolare, in questi disturbi, i microRNA regolano la segnalazione di acetilcolina nel sistema nervoso e le componenti molecolari ad essa correlate.

stress 1obesitàUn team di ricercatori della Hebrew University of Jerusalem, ha indagato gli elementi molecolari che mediano la relazione tra ansia e metabolismo, ossia un tipo di microRNA che influenza i meccanismi biologici.

Partendo dal presupposto che vi è una connessione corpo e mente, così come tra il corpo e le emozioni, e gli studi mostrano come un trauma psicologico influenzi l’attività di molti geni, i ricercatori hanno trovato un collegamento tra il microRNA e situazioni stressanti.

Lo stress e l’ansia generano una risposta infiammatoria con successivo incremento dei livelli di microRNA che sono i regolatori dell’infiammazione sia nel cervello che nell’intestino; per esempio, i pazienti affetti da malattia di Crohn possono peggiorare durante situazioni di particolare stress psicologico.

All’interno del presente studio, i ricercatori hanno indagato tale relazione in funzione di una patologia metabolica, quale l’obesità. Hanno sottolineato che alcuni microRNA ansia-indotti non sono in grado soltanto di sopprimere l’infiammazione, ma anche di potenziare i processi correlati alla sindrome metabolica.

Hanno inoltre riscontrato che i loro livelli di espressione sono diversi in relazione ai tessuti e alle cellule, e dipendendo sia dalle componenti ereditarie che dall’esposizione allo stress.

I microRNA svolgono un ruolo importante nella regolazione del processo di produzione di proteine da parte di altri geni; queste piccole molecole di RNA, che sono l’1% della dimensione media di un gene codificante-proteine, agiscono come soppressori di infiammazione e sono in grado di arrestare la produzione di proteine.

Il documento di ricerca ha evidenziato un collegamento tra i percorsi delle microRNA e quelli di regolazione in condizioni sia metaboliche che ansia-correlate. In particolare, in questi disturbi, i microRNA regolano la segnalazione di acetilcolina nel sistema nervoso e le componenti molecolari ad essa correlate.

Il collegamento che è stato delineato offre così nuove opportunità per la diagnosi e il trattamento sia delle sindromi metaboliche che di quelle appartenenti allo spettro ansioso.

La scoperta ha quindi un grande valore diagnostico e implicazione pratica, poiché l’attività dei microRNA potrebbe essere manipolata da farmaci basati sul DNA.

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: disturbi d'ansia stress obesità sindrome metabolica microRNA collegamenti biologici+ implicazioni pratiche+

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o narcisisti...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

News Letters

0
condivisioni