Pubblicità

Stress psicologico e obesità: un nuovo collegamento biologico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1087 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I ricercatori hanno scoperto un collegamento tra i percorsi delle microRNA e quelli di regolazione in condizioni sia metaboliche che ansia-correlate. In particolare, in questi disturbi, i microRNA regolano la segnalazione di acetilcolina nel sistema nervoso e le componenti molecolari ad essa correlate.

stress 1obesitàUn team di ricercatori della Hebrew University of Jerusalem, ha indagato gli elementi molecolari che mediano la relazione tra ansia e metabolismo, ossia un tipo di microRNA che influenza i meccanismi biologici.

Partendo dal presupposto che vi è una connessione corpo e mente, così come tra il corpo e le emozioni, e gli studi mostrano come un trauma psicologico influenzi l’attività di molti geni, i ricercatori hanno trovato un collegamento tra il microRNA e situazioni stressanti.

Lo stress e l’ansia generano una risposta infiammatoria con successivo incremento dei livelli di microRNA che sono i regolatori dell’infiammazione sia nel cervello che nell’intestino; per esempio, i pazienti affetti da malattia di Crohn possono peggiorare durante situazioni di particolare stress psicologico.

All’interno del presente studio, i ricercatori hanno indagato tale relazione in funzione di una patologia metabolica, quale l’obesità. Hanno sottolineato che alcuni microRNA ansia-indotti non sono in grado soltanto di sopprimere l’infiammazione, ma anche di potenziare i processi correlati alla sindrome metabolica.

Hanno inoltre riscontrato che i loro livelli di espressione sono diversi in relazione ai tessuti e alle cellule, e dipendendo sia dalle componenti ereditarie che dall’esposizione allo stress.

I microRNA svolgono un ruolo importante nella regolazione del processo di produzione di proteine da parte di altri geni; queste piccole molecole di RNA, che sono l’1% della dimensione media di un gene codificante-proteine, agiscono come soppressori di infiammazione e sono in grado di arrestare la produzione di proteine.

Il documento di ricerca ha evidenziato un collegamento tra i percorsi delle microRNA e quelli di regolazione in condizioni sia metaboliche che ansia-correlate. In particolare, in questi disturbi, i microRNA regolano la segnalazione di acetilcolina nel sistema nervoso e le componenti molecolari ad essa correlate.

Il collegamento che è stato delineato offre così nuove opportunità per la diagnosi e il trattamento sia delle sindromi metaboliche che di quelle appartenenti allo spettro ansioso.

La scoperta ha quindi un grande valore diagnostico e implicazione pratica, poiché l’attività dei microRNA potrebbe essere manipolata da farmaci basati sul DNA.

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: disturbi d'ansia stress obesità sindrome metabolica microRNA collegamenti biologici+ implicazioni pratiche+

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficolta' a dimenticare [159…

Alidra82, 38 anni Gentili dottoriIl mio problema puo' sembrare molto banale, ma e' un problema che limita molto la mia vita e da cui non riesco a liberarmi...

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

News Letters

0
condivisioni