Pubblicità

Stressati dal lavoro? Ora ve lo dice un’applicazione sul cellulare

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 302 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stressati dal lavoro e dalla routine quotidiana? Non è più necessario spiegare quanto questa costante ansia e pressione sia nociva per la nostra salute. Se lo siete davvero, ora ve lo può dire un’applicazione per cellulare. La novità a metà tra il consulto medico e un modo per rendersi conto di quando è necessaria una pausa da tutto e da tutti, potrebbe essere disponibile fra poco tempo.

L’applicazione, che sembrerebbe perfetta per l’uomo e la donna dei nostri tempi, è in fase di sviluppo all’Istituto Auxologico italiano, e fa parte del progetto Interstress, finanziato dall’Unione Europea. La nuova idea per gli smartphone moderni è in fase di prototipo e nel mese di marzo sarà testata praticamente per verificarne l’efficacia. Si vocifera che prima sarà disponibile sul mercato Android, per raggiungere in breve periodo anche tutti i prodotti Apple.

 

 

 

Tratto da: "attualita.tuttogratis.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

News Letters

0
condivisioni