Pubblicità

Stressed in the city? Urban life may change your brain

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 267 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

This may come as no surprise to residents of New York City and other big urban centers: Living there can be bad for your mental health.Now researchers have found a possible reason why. Imaging scans show that in city dwellers or people who grew up in urban areas, certain areas of the brain react more vigorously to stress. That may help explain how city life can boost the risks of schizophrenia and other mental disorders, researchers said.
Previous research has found that growing up in a big city raises the risk of schizophrenia.

 

And there's some evidence that city dwellers are at heightened risk for mood and anxiety disorders, although the evidence is mixed.
In any case, the volunteers scanned in the new study were healthy, and experts said that while the city-rural differences in brain activity were intriguing, the results fall short of establishing a firm tie to mental illness.
The study, done in Germany and published in Thursday's issue of the journal Nature, focused on how the brain reacts to stress caused by other people.

 

Tratto da: "usatoday.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

News Letters

0
condivisioni