Pubblicità

Studenti e servizi di salute mentale

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 395 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Varie ricerche negli ultimi anni hanno mostrato che l’incidenza dei disturbi psichici tra gli studenti è in aumento. Ora un nuovo studio, che ha coinvolto 2785 studenti dell’Università del Michigan, ha indicato che più della metà di coloro i quali presentano sintomi di ansia o depressione non chiede aiuto.

Nonostante l’accesso gratuito ai servizi di salute mentale e di consulenza psicologica, circa il 72 per cento degli studenti con diagnosi positiva per depressione maggiore non era consapevole dell’entità del proprio disturbo e non aveva mai assunto farmaci o intrapreso una psicoterapia nell’anno precedente. Dallo studio, che aveva come obiettivo quello di quantificare l’utilizzo dei servizi di cura da parte degli studenti e valutare i fattori che influenzassero la possibilità di una richiesta d’aiuto, è emerso che uno dei maggiori fattori predittivi è la condizione socio-economica: gli studenti appartenenti a famiglie meno agiate avevano il doppio delle probabilità di non farsi aiutare e di sviluppare sintomi depressivi e disturbi d’ansia.

Tratto da "Yahoo.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

Dacrifilia

È una pratica sessuale, fa parte delle parafilie, e consiste nel provare piacere sessuale nel vedere un soggetto piangere.  L'attrazione sessuale scatur...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni