Pubblicità

Studi sulla comorbidità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 427 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Spesso alcuni disturbi psicologici e psichiatrici appaiono associati e si alimentano vicendevolmente producendo un quadro clinico complesso ed articolato che determina ulteriori gravi difficoltà per gli individui che ne sono portatori.

La comorbidità tra disturbi di attacco panico e depressione maggiore, ad esempio, viene spesso collegata anche ad altri aspetti psicopatologici, quali la presenza di tentativi suicidari e la frequenza di sottostanti disturbi della personalità. Un team di ricerca proveniente da università giapponesi ed americane ha studiato le implicazioni tra disturbi attuali e pregressi di depressione maggiore su soggetti con disturbo di personalità ed attacchi di panico. La ricerca , condotta dal dott. Toshiya Iketani della Osaka City University in collaborazione con colleghi della California University, ha utilizzato degli strumenti di indagine clinica quali interviste strutturate e questionari allo scopo di valutare più approfonditamente la natura degli effetti reciproci dei diversi aspetti psicopatologici.

Questa condizione suggerisce anche che sia possibile agire in termini di prevenzione per un dato aspetto psicopatologico intervenendo sugli altri collegati; per es. il trattamento della forma depressiva maggiore potrebbe nella condizione di comorbidità rappresentare anche un mezzo di prevenzione per una strutturazione alterata della personalità, e viceversa il trattamento del disturbo di personalità influire positivamente sulla minore frequenza degli episodi di natura depressiva nei soggetti con attacchi di panico. Sono previsiti ulteriori studi sulle problematiche relative alla comorbidità per determinare l’influenza specifica del fattore dell’aggressività su soggetti con disturbo di personalità associato ad attacchi di panico.

Tratto da:” Tackling Major Depression and Personality Disorders When Treating Panic” - Health Media Ltd – Jul.02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Ansia che causa senso di vomi…

1234, 20 anni Salve, è da qualche mese che certe situazioni come esami orali, uscite con ragazze e in alcuni casi feste/discoteche mi causano, prima di in...

Area Professionale

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Come lavorare con chi ha avuto…

Capita a psicologi e psicoterapeuti di lavorare con clienti che provengono da precedenti relazioni terapeutiche e in questo breve articolo cerchiamo di foc...

Le parole della Psicologia

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

News Letters

0
condivisioni