Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Study: Family caregivers do billions in unpaid work

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 340 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Though it took Daniel Sanchez a while to see the signs, the 40-year-old Stratford resident eventually came to the painful realization that his mother, Zoraida Santiago, had dementia and couldn't live on her own. Sanchez noticed his mother was having a hard time remembering recent events and was easily confused. One of the last straws was when Santiago, who then worked at a convalescent home, became unable to distinguish night from day and started going to work twice a day. About four years ago, Sanchez decided to have his mom, now 67, move in with him and his family.

 

 

It's been challenging, as Sanchez and his wife, Teresa, are also raising 4-year-old twins and Santiago needs constant attention. But Sanchez didn't see that he had a choice. "I'm adamant about taking care of family," he said. Sanchez is far from alone. Earlier this month, the AARP's Public Policy Institute released a report showing that, in 2009, there were 42.1 million people caring for an adult family member, partner or friend with chronic conditions or disabilities. Were these unpaid caregivers to receive payment for their services, the report found, they would have received a total of $450 billion in 2009 alone. In Connecticut, there were 711,000 unpaid caregivers in 2009, and they did $5.8 billion in uncompensated work.

 


Tratto da: "apa.org" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

News Letters

0
condivisioni