Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Study: Growth in U.S. drug sales at 9-year low

on . Postato in News di psicologia | Letto 143 volte


U.S. prescription-drug sales grew in 2004 at their slowest rate in nine years, according to a study released yesterday.

Why? A mild flu season, greater use of over-the-counter drugs, higher consumer co-payments and safety concerns about antidepressants and the painkillers known as Cox-2 inhibitors combined to hold down sales.

Total U.S. prescription-drug sales reached $235.4 billion in 2004, up 8.3 percent from $217.3 billion in 2003, according to IMS Health, a drug-industry research firm in Fairfield, Conn. It was the first one-year spending increase since 1995 that was under 10 percent.

"The industry delivered solid performance overall, despite significant business pressures in areas such as drug safety, pricing and generics competition," said Bruce Boggs, the president of IMS Americas, which has major local operations in Blue Bell and Plymouth Meeting.

Seven products with the potential for blockbuster sales - more than $1 billion worldwide - are expected to keep industry profits strong in 2005, the report said. They are: Eli Lilly & Co.'s Alimta for lung cancer; Pfizer Inc.'s Lyrica for neuropathic pain; Novo Nordisk AS's Levemir for diabetes; GlaxoSmithKline P.L.C.'s Ariflo for asthma; Sanofi-Aventis' Menactra for meningitis; Genentech/OSI's Tarceva for lung cancer; and Roche/GlaxoSmithKline's Boniva for osteoporosis.

Cost-conscious managed-care plans helped fuel the 2004 slowdown in prescription-drug spending by encouraging the use of over-the-counter antiulcer acid-reflux drugs and antihistamines.

Tratto da APA - prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

News Letters