Pubblicità

Study: Growth in U.S. drug sales at 9-year low

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 205 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

U.S. prescription-drug sales grew in 2004 at their slowest rate in nine years, according to a study released yesterday.

Why? A mild flu season, greater use of over-the-counter drugs, higher consumer co-payments and safety concerns about antidepressants and the painkillers known as Cox-2 inhibitors combined to hold down sales.

Total U.S. prescription-drug sales reached $235.4 billion in 2004, up 8.3 percent from $217.3 billion in 2003, according to IMS Health, a drug-industry research firm in Fairfield, Conn. It was the first one-year spending increase since 1995 that was under 10 percent.

"The industry delivered solid performance overall, despite significant business pressures in areas such as drug safety, pricing and generics competition," said Bruce Boggs, the president of IMS Americas, which has major local operations in Blue Bell and Plymouth Meeting.

Seven products with the potential for blockbuster sales - more than $1 billion worldwide - are expected to keep industry profits strong in 2005, the report said. They are: Eli Lilly & Co.'s Alimta for lung cancer; Pfizer Inc.'s Lyrica for neuropathic pain; Novo Nordisk AS's Levemir for diabetes; GlaxoSmithKline P.L.C.'s Ariflo for asthma; Sanofi-Aventis' Menactra for meningitis; Genentech/OSI's Tarceva for lung cancer; and Roche/GlaxoSmithKline's Boniva for osteoporosis.

Cost-conscious managed-care plans helped fuel the 2004 slowdown in prescription-drug spending by encouraging the use of over-the-counter antiulcer acid-reflux drugs and antihistamines.

Tratto da APA - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

News Letters

0
condivisioni