Pubblicità

Suicide rate steadily rising

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 294 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

April 13--The decision to take one's own life is both excruciatingly personal and impersonally demographical. Someone who is in a deep depression may reach a point of hopelessness at the same moment he happens to pass by a bridge, leading to an impulsive, tragic decision that even he may not have foreseen.
On the other hand, societal trends are well-known: elderly people commit suicide at rates that are 50 percent higher than young people, whites nearly three times more than blacks, men nearly four times more than women.

 

This mix of factors makes year-to-year changes in suicide rates difficult to interpret. The most recent numbers, however, clearly show a small but steady increase over the last few years.
The difference represents only a few thousand deaths nationwide, adding up to a change in rate from 10.9 per 100,000 population (in 2004, 2005, 2006) to 11.7 per 100,000 (in 2009, based on very preliminary data). But that was enough to move suicide into the list of top 10 killers, down from No. 11 (blood infections) for the first time since classifications changed in 1999.

 

Tratto da: "apa.org" - Prosegui nella lettura dell'articolo




0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

News Letters

0
condivisioni