Pubblicità

Suicidio, depressione, farmaci antidepressivi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 387 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
La depressione unipolare, una delle più importanti cause di disabilità a livello mondiale, è caratterizzata da umore depresso, disperazione, sensazione di impotenza, forte senso di colpa, tristezza, scarsa autostima, e da ideazione suicidaria. Un'alta percentuale ( fino al 15%) di pazienti con depressione unipolare si suicida.

Sebbene le linee guida consiglino il trattamento della depressione moderata-grave con farmaci antidepressivi, il dibattito sulla propensione di alcuni farmaci antidepressivi, in particolare gli inibitori selettivi del riassorbimento della serotonina ( SSRI ), a sviluppare ideazioni suicidarie o ad aggravarle, è ancora aperto.

Il British Medical Journal ha pubblicato tre studi clinici, allo scopo di valutare l'esistenza di un'associazione tra impiego di farmaci antidepressivi e rischio di suicidio.

Una revisione sistematica di studi clinici controllati e randomizzati è stata effettuata da un gruppo di Ricercatori dell'Ottawa Health Research Institute, nell'Ontario.

Dai 702 studi clinici che hanno incontrato i criteri di inclusione è emerso un significativo incremento del rischio di ideazione suicidaria ( odds ratio, OR = 2.28 ) tra i pazienti che facevano uso di farmaci SSRI, rispetto al placebo.

Un incremento dell'ideazione suicidiaria è stato osservato anche ponendo a confronto i farmaci SSRI con interventi terapeutici diversi dagli antidepressivi triciclici ( OR = 1.94 ).

Nell'analisi dei dati combinati ( pooled ) dei farmaci SSRI rispetto agli antidepressivi triciclici, non è stata riscontrata alcuna differenza nell'odds ratio di ideazione suicidaria ( OR = 0.88 ).

tratto da Yahoo.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

News Letters

0
condivisioni