Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

The big sleep: Science is waking up to the curious story of narcolepsy

on . Postato in News di psicologia | Letto 517 volte

Perhaps because we all need sleep, we have an enduring interest in tales of people who sleep continuously or cannot stay awake – popular characters such as Sleeping Beauty and Rip Van Winkle are just two examples.

Sad man by Clayton Scott

Totally somnolent characters in films, such as Rat Race (2001), Moulin Rouge! (2001) or Deuce Bigalow: Male Gigolo (1999) all highlight our fascination – and amusement – with such sleepy individuals. But funny as they may seem, the sad fact is that these characters are all almost certainly based on the medical condition known as narcolepsy.

Narcolepsy is characterised by a constant, irrepressible need for sleep. The disorder affects about one in 3,000 people, mostly starting in teenage years.

It was first named by a French physician, Jean-Baptiste-Édouard Gélineau, from the Greek terms for “stupor” and “seizures”. Gélineau also observed cataplexy, which is the hallmark of classic narcolepsy.

Cataplexy entails loss of muscle activity in the face or body – resulting in sagging of the head to full body collapse to the ground – triggered by strong emotional responses, such as laughter. One of Gélineau’s patients reported collapsing to the ground at the Paris Zoo watching monkeys making faces.

tratto da psypost.org - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

signor (1507116572808)

fabio, 49       Buongiorno, a mio papà a 74 anni (ora ne ha 80) hanno riscontrato il morbo di alzheimer. ...

una vecchia storia d'amore.. (…

CRISTINA, 21       Salve, mi chimo cristina e ho 21 anni.Lo scorso marzo ho chiuso una relazione durata 1 anno e mezzo. ...

ne volevo solo parlare (150695…

Paulina, 16       Ciao, ho 16 anni e volevo parlare con qualcuno dei miei 'problemi' più che altro è un consiglio sul come comportarmi. ...

Area Professionale

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

L'abuso sessuale e la violenza…

Uno studio sull'abuso sessuale, condotto su 20 donne e realizzato dalla Dottoressa Loretta Sapora, utilizzando il Test semi-proiettivo I.Co.S. Il Confine del S...

Le parole della Psicologia

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

News Letters