Pubblicità

The Complex Emotion of Courage: Do You Really Understand It?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 670 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

The wisest things said about courage are steeped in ambiguity and paradox.OMINO NEWS

To most of us, courage is little more than confronting a dangerous situation without flinching.

The individual exhibits valor and bravery: is fearless, assured, dauntless. In the vernacular, such people might be considered “gutsy”—even as, well, “cocky.” And undeniably, we view courage as what heroes are made of. But, to begin to question the many conventional assumptions surrounding this attribute, let’s take a look at the following quote:
“A coward is a hero with a wife, kids, and a mortgage.” (Marvin Kitman)
So maybe there’s more that’s relative about the term courage—and its first cousin, heroism—than meets the eye. Moreover, consider this quote:
“Courage is nine-tenths context. What is courageous in one setting can be foolhardy in another, and even cowardly in a third.” (Joseph Epstein)

What I’ll be doing in this post is making some fundamental observations about the state of mind, emotion, and spirit that accompany the supposedly admirable trait of courage. And in many ways writers have commented on these counter-intuitive features for millennia. Among a variety of things that I’ll be illustrating, what I think this post will help you realize is that courage cannot exist without its being coupled with fear, and also that the term (contrary to what most people assume) is morally neutral—at times frustratingly ambiguous, even negative.

As regards fear as actually a prerequisite for courage, I emphasized this curious circumstance in an earlier post, entitled “Courage in Relationships: Conquering Vulnerability and Fear.” There I remarked that “without a moment’s hesitation before taking on something felt to be hazardous, the act would exemplify not so much courage as foolhardiness or mindless impulsivity.” So it’s the inner resolve not to be governed by fear that makes courage a quality universally admired.

 

Tratto da Psychology Today - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

 

 

 

Tags: complex emotion courage understand

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

News Letters

0
condivisioni