Pubblicità

Timidi o estroversi? Le dimensioni del cervelletto lo rivelano

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 305 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Timidi o estroversi? A determinarlo sono le dimensioni del cervelletto. E' stata infatti finalmente investigata la relazione tra grandezza del cervelletto ed approccio comportamentale alle novità.Da sempre sappiamo che vi sono persone che si approcciano a situazioni nuove con timore, dimostrandosi timide e prudenti nei confronti di chi o di ciò che non conoscono, mentre altri individui si mostrano immediatamente entusiasti rispetto a ciò che di non ancora noto si prospetta per il loro futuro ed estroverse nei confronti di persone appena conosciute.

Nelle persone timide il cervelletto avrebbe dimensioni ridotte, mentre negli estroversi esso sarebbe particolarmente sviluppato. Fino a questo momento si riteneva che il cervelletto svolgesse un ruolo primario unicamente dal punto di vista del movimento, mentre ora i ricercatori sarebbero riusciti a dimostrare come le sue dimensioni possano essere strettamente correlate al nostro approccio alla vita.

Tratto da: "wellme.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

News Letters

0
condivisioni