Pubblicità

Timidi o estroversi? Le dimensioni del cervelletto lo rivelano

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 364 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Timidi o estroversi? A determinarlo sono le dimensioni del cervelletto. E' stata infatti finalmente investigata la relazione tra grandezza del cervelletto ed approccio comportamentale alle novità.Da sempre sappiamo che vi sono persone che si approcciano a situazioni nuove con timore, dimostrandosi timide e prudenti nei confronti di chi o di ciò che non conoscono, mentre altri individui si mostrano immediatamente entusiasti rispetto a ciò che di non ancora noto si prospetta per il loro futuro ed estroverse nei confronti di persone appena conosciute.

Nelle persone timide il cervelletto avrebbe dimensioni ridotte, mentre negli estroversi esso sarebbe particolarmente sviluppato. Fino a questo momento si riteneva che il cervelletto svolgesse un ruolo primario unicamente dal punto di vista del movimento, mentre ora i ricercatori sarebbero riusciti a dimostrare come le sue dimensioni possano essere strettamente correlate al nostro approccio alla vita.

Tratto da: "wellme.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Coppia e Famiglia (15604028132…

damiano, 46 Ho una dipendenza affettiva verso una donna della mia eta'. ...

Oscillazioni (1558793295819)

Tatiana, 21 E' difficile dire a che campo appartiene il mio problema, penso sia un insieme di causa: sta di fatto che per semplificare posso affermare che ho...

Sto male

Francis, 35 Ho bisogno di parlare con uno psicologo che mi aiuti ad affrontare una separazione difficile..è una situazione molto delicata e ho anche un bam...

Area Professionale

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 19 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.19 (selezione e valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

News Letters

0
condivisioni