Pubblicità

Toddlers Hear Their Own Words Differently, Says Study

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 414 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ever wonder why toddlers just can’t seem to get the pronunciation of some words just right? Science may now have an answer.
People subconsciously monitor their voices to ensure the sound they are producing is the one that is intended. If it is different, we are able to change that tone, but new research found that toddlers do not monitor their voices in the same way.

 

 

 

“Surprisingly, 2-year-olds do not monitor their auditory feedback like adults do, suggesting they are using a different strategy to control speech production,” lead author Ewen MacDonald of the Technical University of Denmark told ABCNews.com.
MacDonald said monitoring one’s voice is similar to musicians playing music. For example, violinists adjust their fingers to bring a note that is out of tune, in tune. In the study, published in the journal Cell Biology, a group of adults, 4-year-olds, and 2-year-olds said the word “bed” repeatedly while simultaneously hearing the word “bad” through a set of headphones. Everyone was able to adjust their speech to continue to say the word “bed,” except for the youngest age group.

 

 

 

Tratto da: "abcnews.go.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

News Letters

0
condivisioni