Pubblicità

Trattamenti per la depressione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 355 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

PSICONLINE® NEWS n. 82 - 21.10.2001

Una importante ricerca statunitense sarà condotta su scala nazionale e metterà nei prossimi mesi a confronto diverse forme di trattamento utilizzate contro la depressione. La ricerca, denominata "Star-D", sarà effettuata in 14 cittadine americane e coinvolgerà oltre 4000 persone con problematiche di natura depressiva di vario grado.

Obiettivo dello studio è quello di valutare la reale efficacia delle diverse forme di trattamento psicoterapeutiche, farmacologiche e combinate solitamente impiegate nei casi di depressione. I ricercatori pongono la loro attenzione soprattutto sui soggetti che in passato non hanno avuto benefici dai trattamenti farmacologici o psicologici, per determinare eventuali fattori comuni che possano fare maggiore chiarezza sulle cause degli insuccessi.
In una seconda parte della ricerca l'attenzione è invece diretta a determinare le ripercussioni della condizione depressiva nella madre nei confronti dei figli in termini di sintomatologia e funzionamento sociale; questo ulteriore ambito di studi, denominato "Star-D Child", parte da una ipotesi di fondo dei ricercatori circa le diverse capacità di reazione allo sviluppo di sintomi psicopatologici da parte di bambini con madri depresse.
In particolare, i figli di madri depresse che rispondono positivamente e con successo ai trattamenti avrebbero, secondo l'ipotesi di partenza prospettata, una minore compromissione delle loro capacità in termini di qualità di vita affettiva e nel funzionamento sociale, mentre i figli di madri con forme depressive cronicizzate o comunque difficili al trattamento avrebbero ripercussioni più gravi in questo senso.

 

(tratto da:"Which Depression Therapy Works Best? "Ivanhoe Broadcast News - October 12, 2001)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione
in Psicoterapia adatta alle tue esigenze?
O quella più vicina al tuo luogo di residenza?
Cercala su

logo.png

 

Tags: depressione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters

0
condivisioni