Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Tratti di personalità e comportamenti a rischio

on . Postato in News di psicologia

I tratti di personalità che predispongono i bambini a comportamenti a rischio nella scuola superiore (quali ad esempio l’assunzione di alcool e il fumare) possono già essere evidenti nella scuola elementare.

comportamenti a rischio (tratti di personalità)

Sebbene vi siano diversi fattori che portano gli adolescenti a cominciare a fumare e a consumare alcool, i ricercatori concordano nel ritenere che alcuni ragazzi abbiano tratti di personalità che li predispongono a questi comportamenti.

Per comprendere meglio come questi tratti si manifestino già in età scolare, gli studiosi hanno osservato 1.897 bambini in 23 scuole pubbliche del Kentucky, per un periodo di quattro anni, concentrandosi maggiormente su tre specifici tratti di personalità legati all’impulsività e alla tendenza ad agire senza pianificare il futuro.

Il primo tratto che è stato osservato è stata l’urgenza, la quale fa riferimento al modo in cui le persone agiscono quando vivono emozioni forti. Le persone che presentano maggiormente questo tratto di personalità sono le più inclini a comportarsi in maniera sconsiderata e incontrollata in risposta a emozioni positive o negative.

Il secondo tratto è stata la ricerca di sensazioni. In questo caso, le persone che esibiscono maggiormente questo tratto vanno loro stesse alla ricerca di esperienze nuove, eccitanti e stimolanti.

L’ultimo tratto indagato è stato la coscienziosità. Le persone meno coscienziose tendono ad essere meno disciplinate, responsabili e organizzate

Pubblicità

Da questi studi è emerso che quei bambini che, in quinta elementare, hanno ottenuto punteggi più elevati nei tratti “urgenza” e “ricerca di sensazioni” e al contempo punteggi più bassi rispetto alla “coscienziosità”, avevano più probabilità di cominciare a fumare e a bere alcool quando cominciavano la scuola superiore. E tutto questo indipendentemente dal genere e dalla provenienza dei bambini.

Naturalmente, questi risultati non indicano che tutti i bambini che esibiscono questi tratti cominceranno sicuramente a bere e a fumare nel periodo dell’adolescenza, bensì essi mettono in evidenza un maggiore probabilità di sviluppare questo tipo di comportamenti a rischio in quei bambini che mostrano accentuatamente questi tratti di personalità.

I ricercatori ritengono comunque che questa scoperta possa aiutare gli psicologi a sviluppare degli interventi mirati ad una considerevole riduzione della propensione a bere e a fumare in età adolescenziale.

 

Tratto da PsychCentral

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Claudia Olivieri)

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

 

Tags: personalità alcool comportamenti a rischio tratti di personalità

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sentimenti (1500386971181)

Soraya16, 39       Salve, due mesi fa ho lasciato la mia compagna, con la quale abbiamo una bimba di 14 mesi. La ho lasciata perché non mi...

Amore non corrisposto (1500292…

BlackMoon92, 25       Salve, Un mese fa sono uscita con un ragazzo con la quale ci sentivamo da 3 mesi via chat, 24h su 24, un feeling paz...

Non ce la faccio piu vorrei sc…

  Tiziana, 20     Ho 20 anni e mi sento in una grave depressione dovuta alla mia famiglia e al mio ragazzo che sta con me da ormai 3 anni...

Area Professionale

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Workshop: I Pericoli di Facebo…

Il giorno 24 maggio 2017, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, si è svolto il primo dei due incontri dedicati alla Web R...

Le parole della Psicologia

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters