Pubblicità

Tre geni implicati nella balbuzie

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 304 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La scoperta apre nuove prospettive per la cura del disturbo del linguaggio.
MILANO - Nonostante tutto l’aiuto del famoso logopedista australiano Lionel Logue, la lotta contro la balbuzie del principe Alberto, duca di York, passato alla storia come re Giorgio VI, aveva un nemico ben più forte del terribile Hitler che egli comunque sconfisse insieme a Churchill negli anni in cui è ambientato il film "Il discorso del re" di Tom Hooper che ha vinto 4 Oscar. Sul prestigioso New England Journal è stato appena pubblicato uno studio...

..dei ricercatori diretti da Dennis Drayna del National Institute on Deafness and Other Communication Disorders (NIDCD) condotto su balbuzienti pakistani, americani e inglesi che ha identificato tre diversi geni che sarebbero responsabili di questo disturbo. Non inducendo determinati enzimi, questi difetti genetici portano a microscopiche malformazioni delle aree cerebrali che controllano e coordinano i muscoli di produzione del linguaggio..

Tratto da: "corriere.it"- Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

News Letters

0
condivisioni