Pubblicità

Troppa conoscenza strutturata nuoce alla creatività

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1311 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Le strutture organizzano le attività umane e ci facilitano nella comprensione del mondo, ma possono “uccidere” la creatività.

conoscenza strutturata


Nonostante la maggior parte della ricerca abbia sempre sostenuto l’idea che dare una struttura alle informazioni permetta di gestire la complessità e aumentare l’efficienza, gli studiosi dell’Università di Toronto hanno concluso che la conoscenza strutturata può rivelarsi un’arma a doppio taglio.

I ricercatori hanno dimostrato, attraverso una serie di esperimenti, che i partecipanti mostravano di avere minore creatività e flessibilità cognitiva, nel momento in cui veniva chiesto loro di completare dei compiti in cui era previsto l’utilizzo di insiemi categorizzanti di informazioni, rispetto a quelli ai quali è stato chiesto di lavorare con oggetti che non avevano un ordine ben preciso.Il primo gruppo ha speso meno tempo nello svolgimento del compito, suggerendo una ridotta persistenza, ingrediente chiave per la creatività.

Sono stati eseguiti tre esperimenti: in due di questi, ai partecipanti è stato presentato un insieme di parole più o meno ordinate tra loro ed è stato chiesto di produrre con queste delle frasi. Nel terzo esperimento, sono stati utilizzati dei mattoncini LEGO® ed i partecipanti sono stati invitati a creare un alieno fuori dalla scatola di mattoni organizzati in base a colore e forma o, in uno scenario noto a molti genitori, fuori da una scatola di mattoncini non organizzati.

I risultati potrebbero essere applicati ai leader dei team multi – disciplinari, che tendono a mostrare tassi molto bassi di innovazione. Probabilmente ciò avviene perché i membri di un team continuano ad organizzare le loro idee in base alla somiglianza funzionale, all’area di competenza o disciplina. Gli autori, pertanto, suggeriscono di mettere tutte le idee su un foglio bianco, in modo casuale, per poi pensare alle connessioni possibili tra queste.

 

 

Tratto da: psypost

 

 

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Rubina Auricchio)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: conoscenza

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Sindrome di Gerusalemme

La Sindrome di Gerusalemme consiste nella manifestazione improvvisa di impulsi religiosi ed espressioni visionarie, da parte di visitatori della città di Gerusa...

News Letters

0
condivisioni