Pubblicità

Troppo caffè? Allucinazioni… in vista

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 327 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il caffè fa bene al fegato, suggeriva uno studio dell’Istituto Mario negri di Milano, di qualche anno fa. Il caffè può prevenire il tumore al seno, recitava invece uno studio di qualche settimana or sono. Il caffè previene il cancro alla prostata, sosteneva un altro studio ancora di qualche giorno fa.
Insomma, il caffè pare che, in un modo o nell’altro, possa essere anche benefico per la salute. Accade però che, spesso, dopo una serie di notizie confortanti ne arrivi qualcuna che lo è meno.

 

È il caso di un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università di La Trobe, University School of Psychological Sciences in Australia che sostiene come bere eccessive quantità di caffè possa causare allucinazioni. Il professor Simon Crowe e colleghi hanno stimato che bastano cinque caffè al giorno – una quantità neanche tanto elevata – o più, naturalmente, per aumentare le possibilità che una persona possa essere vittima di allucinazioni nelle loro diverse forme.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

News Letters

0
condivisioni