Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Troppo caffè? Allucinazioni… in vista

on . Postato in News di psicologia | Letto 228 volte

Il caffè fa bene al fegato, suggeriva uno studio dell’Istituto Mario negri di Milano, di qualche anno fa. Il caffè può prevenire il tumore al seno, recitava invece uno studio di qualche settimana or sono. Il caffè previene il cancro alla prostata, sosteneva un altro studio ancora di qualche giorno fa.
Insomma, il caffè pare che, in un modo o nell’altro, possa essere anche benefico per la salute. Accade però che, spesso, dopo una serie di notizie confortanti ne arrivi qualcuna che lo è meno.

 

È il caso di un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università di La Trobe, University School of Psychological Sciences in Australia che sostiene come bere eccessive quantità di caffè possa causare allucinazioni. Il professor Simon Crowe e colleghi hanno stimato che bastano cinque caffè al giorno – una quantità neanche tanto elevata – o più, naturalmente, per aumentare le possibilità che una persona possa essere vittima di allucinazioni nelle loro diverse forme.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Volontà

In psicologia, il concetto di volontà viene concepito, a seconda della scuola di riferimento, come: • Una funzione autonoma, non riconducibile ad altri process...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

News Letters