Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Troppo connessi: adolescenti a rischio di depressione e ansia

on . Postato in News di psicologia

Indagine inglese su 467 ragazzini: molti di loro vogliono dare subito una risposta ai messaggi o ai post che arrivano da amici e coetanei e hanno paura di non riuscirci

Troppo connessi: adolescenti a rischio di depressione e ansiaLa connessione continua a Internet, per non perdersi nulla di ciò che accade sui social media, può generare ansia e depressione nei giovani, soprattutto se sono ragazzi sensibili, che danno peso alle parole e ai giudizi altrui e se continuano a chattare e controllare Facebook e Twitter anche prima di andare a dormire. A sostenerlo è un’indagine condotta da Heather Cleland Woods e Holly Scott, due studiose dell’Università di Glasgow, e presentata nei giorni scorsi alla conferenza annuale della Società britannica di Psicologia, che si è tenuta a Manchester. Le ricercatrici scozzesi hanno intervistato 467 adolescenti, chiedendo loro quanto adoperano complessivamente e nelle ore notturne i social media e soprattutto in che stato mentale si sentono quando sono connessi.

E hanno scoperto che molti avvertono una forte pressione perché devono dare subito una risposta ai messaggi o ai post che arrivano da amici e coetanei e hanno paura di non riuscirci.

Smartphone a letto

Il problema riguarda soprattutto la sera e la notte, perché i ragazzi vanno a letto più tardi, persi nel gorgo di testi da ricevere, condividere e commentare e poi non riescono a riposare completamente, visto che nella loro mente aleggiano ancora i messaggi, le risposte e le reazioni. A quante madri italiane è capitato di vedere i figli adolescenti sdraiati a letto, con le luci del display dello smartphone che si accendevano e si spegnevano sotto il piumino. Un’immagine comune anche in Gran Bretagna, che ha spinto le esperti scozzesi a promuovere la loro indagine.

 

Tratto da Corriere Salute - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo di essere depressa (1502…

Paola, 22       Buongiorno, sono Paola e ho 22 anni. Le scrivo in quanto è da tempo che non sto bene con me stessa, ho avuto problemi in ...

sig.ra (1502281114213)

vale46, 37       Buongiorno vi contatto per cercare di ristabilire un buon rapporto con mio figlio che ora si trova nella difficile età de...

Problemi con lo studio (150074…

Nicola, 24       Salve sono uno studente universitario fuori corso... ho dei problemi con lo studio ovvero studio ma è come se nn lo face...

Area Professionale

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Le parole della Psicologia

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

News Letters