Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Troppo connessi: adolescenti a rischio di depressione e ansia

on . Postato in News di psicologia

Indagine inglese su 467 ragazzini: molti di loro vogliono dare subito una risposta ai messaggi o ai post che arrivano da amici e coetanei e hanno paura di non riuscirci

Troppo connessi: adolescenti a rischio di depressione e ansiaLa connessione continua a Internet, per non perdersi nulla di ciò che accade sui social media, può generare ansia e depressione nei giovani, soprattutto se sono ragazzi sensibili, che danno peso alle parole e ai giudizi altrui e se continuano a chattare e controllare Facebook e Twitter anche prima di andare a dormire. A sostenerlo è un’indagine condotta da Heather Cleland Woods e Holly Scott, due studiose dell’Università di Glasgow, e presentata nei giorni scorsi alla conferenza annuale della Società britannica di Psicologia, che si è tenuta a Manchester. Le ricercatrici scozzesi hanno intervistato 467 adolescenti, chiedendo loro quanto adoperano complessivamente e nelle ore notturne i social media e soprattutto in che stato mentale si sentono quando sono connessi.

E hanno scoperto che molti avvertono una forte pressione perché devono dare subito una risposta ai messaggi o ai post che arrivano da amici e coetanei e hanno paura di non riuscirci.

Smartphone a letto

Il problema riguarda soprattutto la sera e la notte, perché i ragazzi vanno a letto più tardi, persi nel gorgo di testi da ricevere, condividere e commentare e poi non riescono a riposare completamente, visto che nella loro mente aleggiano ancora i messaggi, le risposte e le reazioni. A quante madri italiane è capitato di vedere i figli adolescenti sdraiati a letto, con le luci del display dello smartphone che si accendevano e si spegnevano sotto il piumino. Un’immagine comune anche in Gran Bretagna, che ha spinto le esperti scozzesi a promuovere la loro indagine.

 

Tratto da Corriere Salute - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Stress e psoriasi (14975571212…

Tamby, 41                 Ho mia figlia di 10 anni che da 3 e mezzo soffre di psoriasi, lei è una bambina all...

Problemi con la mia ragazza e …

Sabrina, 16                   Salve, sono una ragazza di 16 anni, impegnata da quasi un anno e mezzo i...

Signor (1497211992990)

bruno, 76             Ogni giorno mi sento depresso e sempre triste nella mia vita ho pero tutti mia madre e mia nonna gl...

Area Professionale

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Workshop: I Pericoli di Facebo…

Il giorno 24 maggio 2017, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, si è svolto il primo dei due incontri dedicati alla Web R...

La psicosi: tra Jung, Freud e …

La psicosi è, in gran parte, il risultato di una diade soggetto-oggetto che è presenta nella mente dell’individuo psicotico. Questo signific...

Le parole della Psicologia

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

News Letters