Pubblicità

Tutti i pericoli di un lutto nel cuore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 317 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il lutto di una persona molto cara, che si tratti di un compagno di vita o di un figlio, non è solo un peso a tratti insostenibile, ma anche un serio rischio per il cuore. Uno studio dell’Università di Sydney ha monitorato delle persone che stavano vivendo un lutto, ed è stata registrata una media di 2,23 episodi di tachicardia nelle prime settimane successive al lutto, contro gli 1,23 episodi che si presentavano normalmente in una vita tranquilla. Consola però pensare che dopo un periodo di circa sei mesi il cuore delle persone colpite da una perdita definitiva torna normale, anche quando le cicatrici non sono certo guarite. Ma se il battito cardiaco torna a uniformarsi ai valori normali, la tristezza resta ancora per molto tempo. Forse per sempre

Tratto da "corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

News Letters

0
condivisioni