Pubblicità

Ufficio divertente: si lavora meglio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 321 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Se l'ambiente di lavoro fosse allegro, rilassato e piacevole non sarebbe così drammatica la prospettiva di tornarci dopo le vacanze estive. Non solo, sarebbe anche un ritorno più produttivo. Secondo una ricerca della University of Florida, infatti, se i dipendenti percepiscono il posto di lavoro non solo come un luogo di doveri e sacrifici, ma anche di socializzazione, di confronto, di divertimento, le performance migliorano.

"Le persone trascorrono una fetta sempre maggiore delle loro vite al lavoro e spesso sentono che dovrebbero fare in modo di rendere tutto questo tempo anche piacevole, e il nostro studio mostra che si ottengono ottimi risultati quando ci si riesce”, racconta Fluegge Woolf, coautore dello studio. La definizione di “divertimento al lavoro” presa in considerazione dai ricercatori è stata: qualsiasi attività sociale, interpersonale o legata al lavoro di natura umoristica e scherzosa che una persona trova piacevole ed interessante”.

Tratto da "yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

News Letters

0
condivisioni