Pubblicità

Un circuito riservato per l'erotismo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 269 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

 

Questa corsia privilegiata è stata identificata in uno studio su sole donne Ricercatori della Washington University School of Medicine a St. Louis hanno sottoposto un folto gruppo di volontarie alla visione di diapositive di contenuto vario mentre controllavano la risposta cerebrale con la tecnica dei potenziali evocati.

Quando i soggetti esaminati osservavano immagini di contenuto erotico, la risposta cerebrale era decisamente più forte di quella generata dalla visione di altro materiale, quale che fosse il livello di gradevolezza o di disturbo che quest'ultimo fosse in grado di suscitare. Inoltre la velocità di risposta era molto più rapida; ciò suggerisce l’esistenza di circuiti neuronali dedicati a elaborare questo tipo di immagini.

Il cervello è in grado di classificare molto rapidamente le immagini, molto prima che a livello conscio l’immagine venga interpretata come piacevole o disturbante. Nel caso delle immagini a contenuto erotico, ciò avviene in un tempo ancora inferiore, circa 160 millisecondi, il 20 per cento in meno di ogni altro tipo di immagine.

Tratto da "LeScienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni