Pubblicità

Un passo avanti nel trattamento delle malattie degenerative

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 745 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gli scienziati trovano il modo di isolare le cellule muscolari dal tessuto embrionale in modo da poter operare una rigenerazione muscolare. La scoperta apre nuove vie alla medicina rigenerativa e nella cura di malattie come la distrofia muscolare o il Parkinson. Le malattie degenerative a carico dell’apparato muscolare, come per esempio la distrofia muscolare e la malattia di Parkinson, potranno essere curate per mezzo della rigenerazione dei muscoli, ora che gli scienziati della Monash University sono riusciti a isolare le cellule muscolari dal tessuto embrionale e sviluppare un metodo per generare cellule muscolo scheletriche, aprendo così la strada a future applicazioni nella medicina rigenerativa.
Fautori della scoperta sono i ricercatori Bianca Borchin e il prof. Tiziano Barberi dell’Australian Regenerative Medicine Institute (ARMI) della Monash.

Tratto da : www.lastampa.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

News Letters

0
condivisioni