Pubblicità

Un software per la ginnastica mentale

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 477 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Susan Greenfield, neurologa britannica di spicco, sta sponsorizzando un programma per computer che a suo parere combatte con successo il declino mentale associato all’invecchiamento.

Secondo la professoressa Greenfield non basta fare l’esercizio fisico per rimanere in forma a dispetto dell’avanzare degli anni ed è ormai dimostrato che tenere il cervello in attività è altrettanto importante perchè «può rallentare, ritardare e proteggere contro la decadenza connessa all’età». La neurologa ha deciso di reclamizzare a tutto spiano e lanciare nel Regno Unito «Mindfit», un software creato in Israele e già in vendita negli Stati Uniti. Il programma offre agli utenti rompicapo interattivi e compiti vari. L’obiettivo è proprio quello di stimolare il cervello così come gli esercizi fisici fanno con i muscoli. Infatti se si fa lavorare la sostanza grigia le cellule cerebrali «estendono la loro attività e formano nuove connessioni con le altre cellule».

Tratto da "Lastampa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

Dissociazione

La dissociazione come alterazione della struttura psichica e immagini contraddittorie di Sè. Il termine dissociazione in psicopatologia e psichiatria è ident...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

News Letters

0
condivisioni